NUOVA MAPPATURA CN 1200

Avatar utente
sergio
MONOmaniaco
MONOmaniaco
Messaggi: 8830
Iscritto il: sabato 19 gennaio 2002, 1:00
Località: Cerveteri (Rm)

Re: NUOVA MAPPATURA CN 1200

Messaggio da sergio » mercoledì 7 agosto 2013, 17:27

carlodg ha scritto:Mi sembra che Teuz abbia detto: "in quota non ho ancora fatto la prova, ma comunque il problema dell'avviamento a caldo rimane."

Oppure ho perso qualche riga? :wink:
Io consideravo anche cosa detto da carlocb....
Comunque se sara' appurato che trattasi di problema di vapor lock......
L'ha progettata gente che e' andata a scuola.....ma ha trovato chiuso :giullare:
Vapor lock un problema noto....come i mancati avviamenti in quota....
Immagine Immagine Immagine

Scrivo su questa comunità da un pò prima della fine del 2001 periodo in cui Lucaweb decise di rinominare "Pegasocube.it" in "Apriliaontheroad.com" unendo possessori di Pegaso e Caponord.

Avatar utente
teuz74
ATTIVISTA DEL FORUM
ATTIVISTA DEL FORUM
Messaggi: 2023
Iscritto il: giovedì 30 giugno 2005, 22:24
Località: Padova

Re: NUOVA MAPPATURA CN 1200

Messaggio da teuz74 » giovedì 8 agosto 2013, 8:54

Se il problema fosse davvero causato da un vapour lock si possono inventare tutte la mappature che vogliono ma il problema rimane tale e quale.
Sicuramente le temperature estive aumentano il problema e idem nel momento che si sale in montagna per l'abbassamento barometrico.

Quello che si devono inventare (sempre che sia quello il problema) è di tipo meccanico, non elettronico
Immagine

MOLTI CHILOMETRI, MOLTO ONORE

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22104
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: NUOVA MAPPATURA CN 1200

Messaggio da fedro69 » giovedì 8 agosto 2013, 9:42

considerando i consumi, ditino nella piaga :lol: , resto convinto che invece
debbano rivedere a fondo proprio le mappe perché troppo grasse.
Suppongo sopratutto ai bassi e bassissimi regimi per renderlo più docile e pronto,
ma sia le temperature elevate che le alte quote producono un impoverimento d'ossigeno nell'aria
e se l'iniezione non ne tiene conto le candele affogano ...
Immagine
Immagine__"Un maiale che non vola è solo un maiale."__Immagine
Porco Rosso

Avatar utente
teuz74
ATTIVISTA DEL FORUM
ATTIVISTA DEL FORUM
Messaggi: 2023
Iscritto il: giovedì 30 giugno 2005, 22:24
Località: Padova

Re: NUOVA MAPPATURA CN 1200

Messaggio da teuz74 » giovedì 8 agosto 2013, 10:17

ma le mappature, per rientrare nei parametri di euro 3, non dovrebbero essere magre all'osso a bassi regimi? Intendo fino ai 4000 rpm che è il range entro il quale vengono effettuati i test di CO e HC
Tra l'altro il cratere di erogazione è proprio intorno ai 4000, li dove cioè viene a mancare il corretto rapporto stechiometrico 14,1:1

Secondo me la questione è diversa, nel momento che l'olio entra in temperatura sviluppa vapori, i vapori risalgono verso airbox e otturano gli iniettori depositandosi su di essi nel momento che si spegne la moto e non sono più in funzione
Immagine

MOLTI CHILOMETRI, MOLTO ONORE

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22104
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: NUOVA MAPPATURA CN 1200

Messaggio da fedro69 » giovedì 8 agosto 2013, 10:55

Suppongo che si siano limitati a far rientrare i valori delle emissioni solo per il range dell'omologazione.
Per di più i gas incombusti consumati poi nello scarico se non erro abbassano drasticamente i Gas nocivi ...
ma è teoria che non rinfresco da tanto :oops:
Immagine
Immagine__"Un maiale che non vola è solo un maiale."__Immagine
Porco Rosso

Avatar utente
sergio
MONOmaniaco
MONOmaniaco
Messaggi: 8830
Iscritto il: sabato 19 gennaio 2002, 1:00
Località: Cerveteri (Rm)

Re: NUOVA MAPPATURA CN 1200

Messaggio da sergio » giovedì 8 agosto 2013, 11:25

teuz74 ha scritto:ma le mappature, per rientrare nei parametri di euro 3, non dovrebbero essere magre all'osso a bassi regimi? Intendo fino ai 4000 rpm che è il range entro il quale vengono effettuati i test di CO e HC
Tra l'altro il cratere di erogazione è proprio intorno ai 4000, li dove cioè viene a mancare il corretto rapporto stechiometrico 14,1:1

Secondo me la questione è diversa, nel momento che l'olio entra in temperatura sviluppa vapori, i vapori risalgono verso airbox e otturano gli iniettori depositandosi su di essi nel momento che si spegne la moto e non sono più in funzione
Impossibile teuz :wink:
fedro69 ha scritto:Suppongo che si siano limitati a far rientrare i valori delle emissioni solo per il range dell'omologazione.
Per di più i gas incombusti consumati poi nello scarico se non erro abbassano drasticamente i Gas nocivi ...
ma è teoria che non rinfresco da tanto :oops:
Non ci siamo ......ragà
E' solo una questione di anticipo accensione e quantitativo di carburante iniettato sia per i mancati avvi in quota che per i "buchi" a tot. regime
le mappature, servono a questo :wink: però evidentemente ancora non si raccapezzano :evil:
Immagine Immagine Immagine

Scrivo su questa comunità da un pò prima della fine del 2001 periodo in cui Lucaweb decise di rinominare "Pegasocube.it" in "Apriliaontheroad.com" unendo possessori di Pegaso e Caponord.

Avatar utente
teuz74
ATTIVISTA DEL FORUM
ATTIVISTA DEL FORUM
Messaggi: 2023
Iscritto il: giovedì 30 giugno 2005, 22:24
Località: Padova

Re: NUOVA MAPPATURA CN 1200

Messaggio da teuz74 » giovedì 8 agosto 2013, 11:51

Spero tu abbia ragione, se la questione si limita a trovare una soluzione di anticipo e programmazione di una mappatura prima o poi si riesce a risolvere... sperem...
Immagine

MOLTI CHILOMETRI, MOLTO ONORE

Avatar utente
teuz74
ATTIVISTA DEL FORUM
ATTIVISTA DEL FORUM
Messaggi: 2023
Iscritto il: giovedì 30 giugno 2005, 22:24
Località: Padova

Re: NUOVA MAPPATURA CN 1200

Messaggio da teuz74 » venerdì 9 agosto 2013, 16:32

Aggiornamento: i grandi capoccia dell'elettronica sono in ferie... eventuali aggiornamenti di mappature, perchè è sempre li che intendono risolvere il problema, saranno disponibili dopo l'estate
Immagine

MOLTI CHILOMETRI, MOLTO ONORE

Avatar utente
sergio
MONOmaniaco
MONOmaniaco
Messaggi: 8830
Iscritto il: sabato 19 gennaio 2002, 1:00
Località: Cerveteri (Rm)

Re: NUOVA MAPPATURA CN 1200

Messaggio da sergio » domenica 11 agosto 2013, 16:55

teuz74 ha scritto:Aggiornamento: i grandi capoccia dell'elettronica sono in ferie... eventuali aggiornamenti di mappature, perchè è sempre li che intendono risolvere il problema, saranno disponibili dopo l'estate
Mandagli una bella mail :roll: al responsabile del controllo motore....

Immagine Immagine Immagine

Scrivo su questa comunità da un pò prima della fine del 2001 periodo in cui Lucaweb decise di rinominare "Pegasocube.it" in "Apriliaontheroad.com" unendo possessori di Pegaso e Caponord.

carlocb
MOTOCICLISTA DILETTANTE
MOTOCICLISTA DILETTANTE
Messaggi: 950
Iscritto il: venerdì 3 maggio 2013, 9:18
Moto: CN1200 Travel Pack rosso f
Località: vicenza
Contatta:

Re: NUOVA MAPPATURA CN 1200

Messaggio da carlocb » giovedì 22 agosto 2013, 9:58

non so, non capisco, ho fatto quasi 10.000 km in tutte le situazioni, da 0 a 3.000 metri di altezza più volye al giorno, mai avuto problemi......
Carlo - Vicenza

Caballero 50
Boxer 50
Gori 125
Honda CB 400
Triumph Bonneville
Triumph Tiger 1050
Caponord 1200 base bianca
Caponord 1200 Travel Pack rosso formula

Avatar utente
hjpernord
PISTONE SGONFIO
PISTONE SGONFIO
Messaggi: 103
Iscritto il: domenica 26 ottobre 2008, 1:26
Moto: caponord RR
Località: Palermo

Re: NUOVA MAPPATURA CN 1200

Messaggio da hjpernord » giovedì 26 settembre 2013, 0:33

Sul fatto che abbia qualche piccolo problema ci può anche stare,essendo un primo modello ,ma mi auguro che i signori dell'aprilia tra un paio di anni non si stanchino di mandare avanti questo progetto scrambler come li chiamano oggi,e lasciare tutto in mano a noi clienti,o peggio a degli sfascimoto.
Io oso fare tutto ciò che può essere degno di un uomo, chi osa di più non lo è.

PiaggioSi,Cagiva 125,tenèrè600,ninja600,ninja900,tenèrè660xtza,caponordRR

Rispondi

Torna a “Elettrica\Elettronica CN 1200”