FAQ Motore PS

Motore, olio, cambio, alimentazione, raffreddamento

FAQ Motore PS

Messaggioda fedro69 » ven 6 set 2013, 15:12

Voglio raccogliere qui in maniera concisa e puntuale i fatti salienti riguardanti
il gruppo termico, l'alimentazione e lo scarico del nostro cavalluccio.

Motore:
- Motori Minarelli M/C 660 (XT)
identico con Yamaha XT 660 X/R/Z e MT03 dal corpo farfallato dell'iniezione alle luci di scarico
- funziona benissimo anche con olio SAE 10W40 (consigliato dal costruttore)
- unico difetto conosciuto: su esemplari di fabbricazione fino al 2005 può allentarsi il bullone della trasmissione primaria
(difetto corretto poi con una rondella diversa da Yamaha/Motori Minarelli nelle annate successive)
Impianto di scarico:
- completamente in acciaio inox, due-in-due, terminali a rifrazione: pesantissimi ma praticamente eterni
- Made in Aprilia esclusivamente per (e comune a tutti ) i Pegaso dal 2005 al 2010
- Sonda Lambda (modelli Euro3) montata sul collettore della luce di scarico sinistra
Impianto di Raffreddamento:
- Radiatore del liquido di raffreddamento della KTM Kühler GmbH e "prioritario":
non lo monta nessun'altra moto con quelle dimensioni e quei punti di fissaggio
Impianto d'alimentazione:
- Airbox e filtro ancora di nuovo 'unici'
- Pompa della benzina identica a quella per la Vespa 300 GT e altri prodotti del gruppo

Peg81 ha scritto:come depotenziare la nostra pegaso?

La RIDUZIONE DI POTENZA è un iter che va seguito attentamente, sopratutto perchè molti (anche negli uffici della motorizzazione) ne ignorano l'esistenza o la possibilità di farlo.

Inizialmente ci si deve informare su quali moto vi è la possibilità di farlo (e a prezzi contenuti!), perchè se la Casa non ha predisposto la possibilità di depotenziare un proprio modello di moto, c'è ben poco da fare.
Pegaso è una delle pochissime moto sulle quali è possibile ridurre la potenza a un costo relativamente basso e di conseguenza ci servirà:
-Nullaosta di mamma Aprilia con alcuni dati del modello "34cv" (da me c'era potenza, velocità massima e poco altro);
-Documento firmato da un'officina autorizzata Aprilia che ha effettuato il lavoro di montaggio del fermo "a regola d'arte".
-Moto depotenziata

A questo punto siamo pronti per andare in motorizzazione e richiedere i documenti per una RIDUZIONE DI POTENZA (attenzione: NON bisogna parlare di depotenziamento!), per la quale ci verranno dati dei documenti da compilare e un paio di bollettini da pagare.
Paghiamo i bollettini per un totale di circa 55-60euro e andiamo nella sede operativa della motorizzazione per fissare il collaudo.
A me hanno fissato l'appuntamento circa 10-15giorni dopo che ho richiesto il collaudo, mi sono presentato e... hanno visto i documenti (nullaosta e carte varie comprese), mi hanno chiesto se il fermo era visibile , NON hanno acceso neanche la moto, firmetta, e a posto.
Ti rilasciano un foglio bianco in alternativa al libretto che sarà pronto circa 3mesi dopo e intanto puoi girare con quello.

Costo del pezzo+manodopera=circa 100-150euro. (mi pare 150) + 55-60euro di bollettini.



per i nuovi arrivati:
è statisticamente impossibile soffrire di un problema nuovo per una moto in circolazione dal 2005
(e non più prodotta/aggiornata dal 2010) per cui prima di aprire post ripetitivi fate una bella ricerca ;-)
Per gli altri come sempre:
apertissimo a qualsiasi ampliamento/suggerimenti/miglioramento.

Ogni intervento postato qui verrà letto e valutato, forse inserito nelle FAQ, sicuramente poi cancellato per non allungare.

In generale:
per la ricerca di ricambi alternativi a quelli di Aprilia consultate per favore Ricambi Alternativi ... logico no? :ridi:
ImmagineImmagine
Più che la Morte, bisognerebbe temere di non aver vissuto.
Immagine
Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
 
Messaggi: 24397
Iscritto il: mer 8 mar 2006, 20:25
Località: Amburgo
Moto: Pegaso Strada '05

Torna a Motore PS

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite