Dischi freni alternativi x Strada/Fun

Modifiche al motore, filtri, scarichi, centraline, freni, sospensioni, parti speciali, manubri, pedane e leve, alleggerimento
Rispondi
Avatar utente
406
GOMMA PIATTA
GOMMA PIATTA
Messaggi: 230
Iscritto il: giovedì 5 gennaio 2006, 1:21
Località: varese

Re: Dischi freni alternativi x Strada/Fun

Messaggio da 406 » lunedì 10 agosto 2015, 10:41

p75s ha scritto: Ma che è? Una moto nuova??? La mia forse appena ritirata ha visto cotanta pulizia!
Li ho fatto una bella lavata e pulita e lucidata
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22013
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: Dischi freni alternativi x Strada/Fun

Messaggio da fedro69 » mercoledì 16 marzo 2016, 16:19

riapro per qualche domanda:
qualcuno ha impressioni da condividere sui dischi Braking? :o
Durata? Resa? particolarità?
... o consigli sulle pastiglie, tipo
:teach: "assolutamente le originali della stessa casa!"
oppure "tutto fa brodo!" :sisi: ?

è che sono prossimo al cambio e sono orientato, dopo SunStar (originali e Wave) e Grimeca (Dorsoduro 1200), sui Braking:
STX01 all'anteriore:
Immagine
che m'intriga particolarmente per via dello spessore da nuovo di 5 mm ... e per l'offertona attuale su eBay tedesca: 150€ spedito! :goccia: :oops: :uaz:
e RF7548 al posteriore:
Immagine
(Notizia al margine: il Beverly 300 monta dal 2011 il nostro stesso disco dietro :o )

solo che ho appena comprato un set completo di Synther della Brenta e mi scoccerebbe
sia non utilizzarlo :-? che ri-spenderci i soldi per prendere le Braking :goccia:
Immagine
Immagine__"nous en avons pris la flamme, vous n'en avez gardé que la cendre." (Jean Jaurès)__Immagine

Avatar utente
Lupo motociclista
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 1519
Iscritto il: lunedì 28 ottobre 2013, 13:09
Moto: Pegaso strada 2008
Località: TORINO

Re: Dischi freni alternativi x Strada/Fun

Messaggio da Lupo motociclista » mercoledì 16 marzo 2016, 16:26

Sui dischi poco mi intendo, le pastiglie , su consiglio di persona esperta ho preso le Brembo blu e vanno veramente bene, la mescola è eguale all' originale.
Le ho preso perchè faccio uso turistico della moto, non sportivo e quindi voglio che freni subito anche a pastiglie fredde, per un uso un po' più spinto ci sono le sinterizzate, Brembo rosse.
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché
Albert Einstein

Immagine

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22013
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: Dischi freni alternativi x Strada/Fun

Messaggio da fedro69 » mercoledì 16 marzo 2016, 16:34

Grazie Lupo! :ok:
la domanda sorge dall'esperienza:
i miei attuali dischi li ho letteralmente arati :paura: con le pastiglie che su quelli precedenti consideravo -a ragion veduta - invece fra il buono e l'ottimo :grrr:
e vorrei evitare di ripetere :roll:
per inciso:
le Brenta si sono comportate molto bene e anche se si consumano abbastanza in fretta sono sempre state affidabili e pronte negli ultimi ... 7 mesi? forse 12?
e costano circa la metà delle Brembo Synther ... Pezzenti On The Road! :uaz:
Immagine
Immagine__"nous en avons pris la flamme, vous n'en avez gardé que la cendre." (Jean Jaurès)__Immagine

Avatar utente
Lupo motociclista
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 1519
Iscritto il: lunedì 28 ottobre 2013, 13:09
Moto: Pegaso strada 2008
Località: TORINO

Re: Dischi freni alternativi x Strada/Fun

Messaggio da Lupo motociclista » martedì 26 aprile 2016, 16:21

Argomento: freno posteriore. Non ho trovato molto con la funzione "cerca"
Mi pare un po' scarsino, qualcuno ha montato delle pastiglie con un coefficiente d'attrito migliore di quelle di serie?
Davanti va che è una meraviglia, dietro mica tanto. :cool: :(
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché
Albert Einstein

Immagine

Rispondi

Torna a “Tuning PS”