Trombe bitonali sulla pegaso

Modifiche al motore, filtri, scarichi, centraline, freni, sospensioni, parti speciali, manubri, pedane e leve, alleggerimento
Avatar utente
Lupo motociclista
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 1520
Iscritto il: lunedì 28 ottobre 2013, 13:09
Moto: Pegaso strada 2008
Località: TORINO

Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da Lupo motociclista » mercoledì 15 gennaio 2014, 15:56

Avevo visto delle foto,credo di Caimano, su di un clackson più potente di quello montato di serie. così mi son permesso di imitarlo :D
Così ho cercato in rete ed ho visto questa coppia di trombe per soli 8,99 euro spedizione compresa (http://www.ebay.it/itm/COPPIA-12V-120DB ... OC:IT:3160 ) :salta: Le ho montate senza grosse difficolta vicino al vecchio piccolo clackon di serie ed il risultato è stato veramente notevole. Forse sin troppo, pare un auto di grande cilindrata.
Ho tenuto il vecchio clackon, sostanzialmente perchè la vite che lo tiene attaccato al telaio non riesco a svitarla e si sta già spanando, :incavolato: inoltre per la revisione mi sento più sicuro.
Se volete pubblico una fotografia del lavoro.
Piuttosto se mi fermano posso avere dei problemi?
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché
Albert Einstein

Immagine

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22014
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da fedro69 » mercoledì 15 gennaio 2014, 16:04

Teoricamente 1:
non mi ricordo quanto fosse, ma i db del clacson sono materia d'omologazione europea
… anche se 120 db mi paiono tantucci assai: mi sembra di ricordare si trattasse di una novantina di db e ogni 3 db il rumore raddoppia! :o
Teoricamente2:
dovresti farlo mettere a libretto (modifica da cicalino a trombe) ma se fosse omologato E non dovrebbe essere un problema
Immagine
Immagine__"nous en avons pris la flamme, vous n'en avez gardé que la cendre." (Jean Jaurès)__Immagine

Avatar utente
Lupo motociclista
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 1520
Iscritto il: lunedì 28 ottobre 2013, 13:09
Moto: Pegaso strada 2008
Località: TORINO

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da Lupo motociclista » mercoledì 15 gennaio 2014, 16:18

Grazie delle informazioni, Fedro.
120 db , ammesso siano reali, sono tanti: sinceramente non credo ci arrivi.
Magari metto un piccolo deviatore che mi commuti da clacson a trombe :D
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché
Albert Einstein

Immagine

Avatar utente
tissy
ATTIVISTA DEL FORUM
ATTIVISTA DEL FORUM
Messaggi: 2344
Iscritto il: domenica 6 novembre 2011, 0:09
Località: vado ligure

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da tissy » mercoledì 15 gennaio 2014, 18:36

io sapevo che le bitonali potesse averle soloun mezzo pubblico come autobus e ambulanze....ma magari e' cambiato qualcosa...cmq vogliamo foto
se sei incerto tieni aperto;se sei veloce sei fernando proce!!!!centauratiiiiii...... Immagine

Avatar utente
ElCaimanDelPiave
NONNO DEL FORUM
NONNO DEL FORUM
Messaggi: 10467
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 23:16
Moto: Pegaso Strada 650 Arcadia
Località: Veneziano trasferito a Vicenza
Contatta:

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da ElCaimanDelPiave » giovedì 16 gennaio 2014, 8:16

All'epoca del montaggio della mia tromba sulla pegaso (prelevata da una fiat Punto) mi ero informato.
Per autovetture e motocicli valgono le stesse regole di omologazione.
Le trombe bitonali fanno semplicemente due note assieme, nulla a che vedere con quelle dei mezzi pubblici.

Quindi: se le trombe hanno l'omologazione si sta tranquilli (per questo la fonte migliore sono gli sfasciacarrozze)
Se non c'e' omologazione... :polizia:
Pegaso: se non ti sporchi le mani godi solo a metà.

Ricorda: Coi freni, non si scherza.
__________________________________________________________
Canale Youtube:
https://www.youtube.com/channel/UCq5NxxY8jDuUNb8kXBc4KaA

Avatar utente
ElCaimanDelPiave
NONNO DEL FORUM
NONNO DEL FORUM
Messaggi: 10467
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 23:16
Moto: Pegaso Strada 650 Arcadia
Località: Veneziano trasferito a Vicenza
Contatta:

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da ElCaimanDelPiave » giovedì 16 gennaio 2014, 8:17

Ah:

QUESTO POST E' INUTILE SENZA FOTO
Pegaso: se non ti sporchi le mani godi solo a metà.

Ricorda: Coi freni, non si scherza.
__________________________________________________________
Canale Youtube:
https://www.youtube.com/channel/UCq5NxxY8jDuUNb8kXBc4KaA

Avatar utente
Lupo motociclista
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 1520
Iscritto il: lunedì 28 ottobre 2013, 13:09
Moto: Pegaso strada 2008
Località: TORINO

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da Lupo motociclista » giovedì 16 gennaio 2014, 12:48

Come premesso nel mio primo messaggio, se richiesto metterò delle fotografie, senza bisogno che nessuno urli a caratteri cubitali.
E' visibile il clackson originale, scollegato, color argento, e le due trombe in colore nero.
In rosso i due "fastom" maschi inseriti nei connettori originali che inizialmente erano inseriti sul clacson di serie che si sdoppiano e vanno alle due trombe ("fastom" femmina azzurri)

Immagine



Per esigenze di spazio ho dovuto montare una tromba in posizione ortogonale rispetto all'altra.
Immagine



Costo totale 9 euro e 15 minuti di lavoro, i fastom me li hanno regalati, il filo lo avevo in casa.
No, mi correggo 10 euro, ho offerto un caffè a chi mi ha regalato i connettori :D
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché
Albert Einstein

Immagine

Avatar utente
ROSARIO
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 3058
Iscritto il: giovedì 17 gennaio 2013, 10:46
Moto: Caponord'04
Tel: 339_4767055 345-3294881
Località: CATANIA

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da ROSARIO » giovedì 16 gennaio 2014, 12:56

Ciao,scusami hai montato il tutto senza rele?
Immagine

Avatar utente
Lupo motociclista
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 1520
Iscritto il: lunedì 28 ottobre 2013, 13:09
Moto: Pegaso strada 2008
Località: TORINO

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da Lupo motociclista » giovedì 16 gennaio 2014, 13:17

ROSARIO ha scritto:Ciao,scusami hai montato il tutto senza rele?
Sì, per quanto l'assorbimento non sia indifferente non ho notato (approssimativamente, ad orecchio) differenze tra il collegamento diretto ad una batteria che avevo di scorta e quello tramite fastom.
Il clackson viene usato per brevi momenti e non giustifica, a mio avviso, l'uso del relè, peraltro di non difficile montaggio.
Diciamo che il vantaggio di tutto l'accrocchio è il costo davvero basso unito al montaggio in pochi minuti, già fa un suono molto forte, :vergognati: non ho ritenuto opportuno incrementarlo, peraltro di poco.
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché
Albert Einstein

Immagine

Avatar utente
ROSARIO
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 3058
Iscritto il: giovedì 17 gennaio 2013, 10:46
Moto: Caponord'04
Tel: 339_4767055 345-3294881
Località: CATANIA

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da ROSARIO » giovedì 16 gennaio 2014, 13:25

Lupo motociclista ha scritto:
ROSARIO ha scritto:Ciao,scusami hai montato il tutto senza rele?
Sì, per quanto l'assorbimento non sia indifferente non ho notato (approssimativamente, ad orecchio) differenze tra il collegamento diretto ad una batteria che avevo di scorta e quello tramite fastom.
Il clackson viene usato per brevi momenti e non giustifica, a mio avviso, l'uso del relè, peraltro di non difficile montaggio.
Diciamo che il vantaggio di tutto l'accrocchio è il costo davvero basso unito al montaggio in pochi minuti, già fa un suono molto forte, :vergognati: non ho ritenuto opportuno incrementarlo, peraltro di poco.
Di non difficile montaggio sicuramente per te,ma credimi per me lo sarebbe di sicuro :disperato: ,quindi basta solo baipassare grazie :ok1:
Immagine

Avatar utente
ElCaimanDelPiave
NONNO DEL FORUM
NONNO DEL FORUM
Messaggi: 10467
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 23:16
Moto: Pegaso Strada 650 Arcadia
Località: Veneziano trasferito a Vicenza
Contatta:

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da ElCaimanDelPiave » giovedì 16 gennaio 2014, 17:23

Lupo, scusa se ho urlato, ma scrivevo di fretta e non avevo il tempo di cercare questo:
Immagine

Che avrebbe reso l'idea del mio intervento meglio che non i caratteri cubitali... :wink:

Comunque le foto, in questi casi si mettono a priori, senza aspettare che qualcuno le chieda... :onda:


Venendo al lavoro fatto:
1) per chi ha chiesto del rele', non vorrei sbagliarmi, ma un rele' per il clacson c'e' già...
2) hai controllato che la tromba montata sul davanti non tocchi da nessuna parte? Quando ho messo quella della punto ho dovuto metterla sotto la piastra di sterzo perche' altrimenti toccava. Quindi per me una seconda tromba da auto sarebbe un problema, non saprei dove metterla.. :?
3) hanno il marchietto e+qualche cosa? la soluzione sfasciacarrozze e' paradossalmente piu' costosa (qui a vicenza vogliono 5 euro a tromba) ma ti mette al sicuro da noie essendo tutto materiale omologato.

4) ottimo lavoro, pulito pulito! :doppiok: :doppiok: :doppiok: e ottime foto!!! :clapclap: :clapclap: :clapclap:
Pegaso: se non ti sporchi le mani godi solo a metà.

Ricorda: Coi freni, non si scherza.
__________________________________________________________
Canale Youtube:
https://www.youtube.com/channel/UCq5NxxY8jDuUNb8kXBc4KaA

Avatar utente
ElCaimanDelPiave
NONNO DEL FORUM
NONNO DEL FORUM
Messaggi: 10467
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 23:16
Moto: Pegaso Strada 650 Arcadia
Località: Veneziano trasferito a Vicenza
Contatta:

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da ElCaimanDelPiave » giovedì 16 gennaio 2014, 17:25

ROSARIO ha scritto:
Lupo motociclista ha scritto:
ROSARIO ha scritto:Ciao,scusami hai montato il tutto senza rele?
Sì, per quanto l'assorbimento non sia indifferente non ho notato (approssimativamente, ad orecchio) differenze tra il collegamento diretto ad una batteria che avevo di scorta e quello tramite fastom.
Il clackson viene usato per brevi momenti e non giustifica, a mio avviso, l'uso del relè, peraltro di non difficile montaggio.
Diciamo che il vantaggio di tutto l'accrocchio è il costo davvero basso unito al montaggio in pochi minuti, già fa un suono molto forte, :vergognati: non ho ritenuto opportuno incrementarlo, peraltro di poco.
Di non difficile montaggio sicuramente per te,ma credimi per me lo sarebbe di sicuro :disperato: ,quindi basta solo baipassare grazie :ok1:
Un ti firi pi sti du minchiatiedde? :vergognati:

Comunque, caro Saruzzo, ho la moto del doc in garage e uno degli interventi previsti e' il montaggio della tromba bitonale. Vedo dove e come e posto. :doppiok:
Pegaso: se non ti sporchi le mani godi solo a metà.

Ricorda: Coi freni, non si scherza.
__________________________________________________________
Canale Youtube:
https://www.youtube.com/channel/UCq5NxxY8jDuUNb8kXBc4KaA

Avatar utente
giancarsenio
MOTOCICLISTA ESPERTO
MOTOCICLISTA ESPERTO
Messaggi: 1362
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 8:03
Moto: Aprilia Caponord ETV1000 ABS
Località: Torino

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da giancarsenio » giovedì 16 gennaio 2014, 17:51

Per la questione relè:
Non so se sulla Pegaso c'è, ma sulla CN sono abbastanza sicuro che non ci sia.
In ogni caso il problema non è tanto la variazione di suono, ma la possibilità che la corrente bruci qualcosa (anche se il pulsante dovrebbe essere protetto da fusibile).
Da testare con un amperometro l'assorbimento delle trombe.
Eppoi la vedo più sicura come soluzione... a me una tromba era andata in corto e mi bruciava anche il fusibile da 30A.

Ciao
ImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
ElCaimanDelPiave
NONNO DEL FORUM
NONNO DEL FORUM
Messaggi: 10467
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 23:16
Moto: Pegaso Strada 650 Arcadia
Località: Veneziano trasferito a Vicenza
Contatta:

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da ElCaimanDelPiave » giovedì 16 gennaio 2014, 19:37

Beh, se non c'e' e' meglio metterlo.

Su una mia vecchia auto avevo messo un doppio clacson, e un commutatore per passare dall'uno all'altro, ma senza rele'.
Durante un festeggiamento per uno scudetto di una certa squadra, suonai a piu' non posso e facevo il "figo" commutando da un clacson all'altro in "tempo reale". Beh, ad un certo punto il commutatore si indurì e non funziono' piu'.
Arrivato a casa ho aperto e... SI ERA SCIOLTO!!!
Lo stesso problema capitava su alcuni modelli di auto, ove il pulsante sul volante era soggetto a fusione per surriscaldamento da sovraccarico.
Quindi l'assorbimento del clacson non e' proprio irrisorio e un rele', se non c'e', e' meglio metterlo, soprattutto in caso di tromboni.

Grazie Giancarsenio, controllo la PS ed eventualmente provvedo, mentre sulla capo provvedero' al montaggio del rele'. :wink: :wink:
Pegaso: se non ti sporchi le mani godi solo a metà.

Ricorda: Coi freni, non si scherza.
__________________________________________________________
Canale Youtube:
https://www.youtube.com/channel/UCq5NxxY8jDuUNb8kXBc4KaA

Avatar utente
ROSARIO
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 3058
Iscritto il: giovedì 17 gennaio 2013, 10:46
Moto: Caponord'04
Tel: 339_4767055 345-3294881
Località: CATANIA

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da ROSARIO » giovedì 16 gennaio 2014, 21:58

ElCaimanDelPiave ha scritto:Beh, se non c'e' e' meglio metterlo.

Su una mia vecchia auto avevo messo un doppio clacson, e un commutatore per passare dall'uno all'altro, ma senza rele'.
Durante un festeggiamento per uno scudetto di una certa squadra, suonai a piu' non posso e facevo il "figo" commutando da un clacson all'altro in "tempo reale". Beh, ad un certo punto il commutatore si indurì e non funziono' piu'.
Arrivato a casa ho aperto e... SI ERA SCIOLTO!!!
Lo stesso problema capitava su alcuni modelli di auto, ove il pulsante sul volante era soggetto a fusione per surriscaldamento da sovraccarico.
Quindi l'assorbimento del clacson non e' proprio irrisorio e un rele', se non c'e', e' meglio metterlo, soprattutto in caso di tromboni.

Grazie Giancarsenio, controllo la PS ed eventualmente provvedo, mentre sulla capo provvedero' al montaggio del rele'. :wink: :wink:
Alla tua eta' a fare sgrusciu in giro :nonno:
Iai u chicchimiddu ro muccu :uhahah: (Documentati su Wilkipedia)
Caro Stefano,grazie sempre della tua immensa bonta' :suca: sulla Capona non vi e'presenza di un rele',tanto che nella confezione delle bitonali Fiamm lo trovi all'interno,per il montaggio leggendo i vari post non e' complicatissimo e'un po'camurriusu comu na cetta pessunedda :mazzate: ,cmq io al momento ne ho montata 1 di trumma,ma appena operi col Dott,ti seguo a distanza.
Immagine

Rispondi

Torna a “Tuning PS”