Trombe bitonali sulla pegaso

Modifiche al motore, filtri, scarichi, centraline, freni, sospensioni, parti speciali, manubri, pedane e leve, alleggerimento
Avatar utente
Lupo motociclista
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 1519
Iscritto il: lunedì 28 ottobre 2013, 13:09
Moto: Pegaso strada 2008
Località: TORINO

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da Lupo motociclista » venerdì 17 gennaio 2014, 9:46

Dunque per rispondere ai varii quesiti: la tromba non tocca da nessuna parte, sia che venga montata sopra o sotto la piastra, ho, ovviamente, controllato bene prima di fissarla.
Le trombe nuove di zecca, per questioni di comodità ed economicità, sono arrivate da Hong Kong e sono quindi prive di qualunque certificazione. Ho comunque il sospetto che se anche fossero certificate CE non sarebbero legali, ma essendo a digiuno in materia non mi pronuncio.
Ho verificato sullo schema elettrico del manuale di officina, non v'è traccia di relè. Continuo a pensare che sia inutile, ma ciascuno è libero di montarlo o meno a sua discrezione.
Certo se uno prevede di suonare il clacson per lunghe e continue strombazzate è facile che qualche componente sia sottoposto a cedimenti, siamo in presenza di correnti importanti, anche se non le ho misurate. Ho verificato che, essendo i clacson protetti dal fusibile da 15 ampere delle luci, lo stesso non si fondesse in concomitanza di faro abbagliante e clacson in funzione.
Volendo fare un lavoro di fino oltre al relè, alimentato direttamente dalla batteria, occorebbe porre un fusibile dedicato da 5-10 ampere.
Ma questo esulerebbe con l'intento che mi ero posto cioè un lavoro molto economico da fare in un quarto d'ora.
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché
Albert Einstein

Immagine

Avatar utente
giancarsenio
MOTOCICLISTA ESPERTO
MOTOCICLISTA ESPERTO
Messaggi: 1362
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 8:03
Moto: Aprilia Caponord ETV1000 ABS
Località: Torino

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da giancarsenio » venerdì 17 gennaio 2014, 10:29

Non voglio convincere nessuno (ci mancherebbe),
ma quei 15A del fusibile se proteggono solo luci e clacson mi sembrano troppi.
L'abbagliante assorbe dai 4 ai 5A, gli interruttori/pulsanti a 12V mi pare che reggano sino a 3A.... quindi prima che si fonda il fusibile ti si brucia il pulsante. Io ti consiglio il relè e di dedicare altri 15min alla moto. Oppure mettere in serie un altro fusibile giusto a protezione del pulsante. 1euro e 5 min di taglia e unisci.

Ciao
ImmagineImmagine
Immagine

Avatar utente
Lupo motociclista
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 1519
Iscritto il: lunedì 28 ottobre 2013, 13:09
Moto: Pegaso strada 2008
Località: TORINO

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da Lupo motociclista » venerdì 17 gennaio 2014, 11:05

giancarsenio ha scritto:Non voglio convincere nessuno (ci mancherebbe),
ma quei 15A del fusibile se proteggono solo luci e clacson mi sembrano troppi.
L'abbagliante assorbe dai 4 ai 5A, gli interruttori/pulsanti a 12V mi pare che reggano sino a 3A.... quindi prima che si fonda il fusibile ti si brucia il pulsante. Io ti consiglio il relè e di dedicare altri 15min alla moto. Oppure mettere in serie un altro fusibile giusto a protezione del pulsante. 1euro e 5 min di taglia e unisci.

Ciao

Dunque ad abbagliante acceso siamo a 55+55 watt (anabbagliante acceso + abbagliante) + 5 watt della luce di posizone anteriore e diciamo 1 watt dei led posteriori, totale 116 watt che a 12 volt fanno quasi 10 ampere. Quanto stimiamo il consumo delle trombe? Non credo meno di 5 ampere e vedi che siamo già al limite, credo che se tenessi pigiato per un minuto il fusibile salterebbe. Comunque il fusibile è più una protezione estrema per i corto circuiti che per altro.
Non credo che il pulsante regga solo 3 ampere a 12 volt, dovrebbe proprio essere fatto di nulla, ma siamo nel campo delle ipotesi.
Ripeto: chi vuole lo monti, neppure io voglio convincere nessuno, con il relè e relativo fusibile è un lavoro più elegante, sicuro e quant'altro, io non ne ho voglia, se in futuro mi capiteranno degli inconvenienti vedrò di provvedere, per ora mi va bene così. :salta:
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché
Albert Einstein

Immagine

Avatar utente
ElCaimanDelPiave
NONNO DEL FORUM
NONNO DEL FORUM
Messaggi: 10467
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 23:16
Moto: Pegaso Strada 650 Arcadia
Località: Veneziano trasferito a Vicenza
Contatta:

Re: R: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da ElCaimanDelPiave » venerdì 17 gennaio 2014, 11:13

Lupo, tieni solo conto che un relè. Sono tre euro e mezz'ora ben spesi. Meno di qualsiasi altra riparazione. :wink
Pegaso: se non ti sporchi le mani godi solo a metà.

Ricorda: Coi freni, non si scherza.
__________________________________________________________
Canale Youtube:
https://www.youtube.com/channel/UCq5NxxY8jDuUNb8kXBc4KaA

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22013
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da fedro69 » venerdì 17 gennaio 2014, 11:32

Non capisco perché scaldarsi tanto per il clacson :o
io se lo uso 2 volte a settimana è già tanto :roll:
ma forse é solo grazie agli akra:
due sgasate :devil: e il traffico s'apre che manco il Mar Rosso con Mosè! 8-)
… altro che relè!! :giullare:
Immagine
Immagine__"nous en avons pris la flamme, vous n'en avez gardé que la cendre." (Jean Jaurès)__Immagine

Avatar utente
giamaica75
TANTO FORUM-POCA MOTO
TANTO FORUM-POCA MOTO
Messaggi: 5807
Iscritto il: sabato 7 aprile 2012, 22:52
Moto: Pegaso Strada 2006
Tel: +4790576316
Località: Drammen, Norway (provenienza San Lorenzo Maggiore, BN)

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da giamaica75 » venerdì 17 gennaio 2014, 12:04

fedro69 ha scritto:Non capisco perché scaldarsi tanto per il clacson :o
io se lo uso 2 volte a settimana è già tanto :roll:
ma forse é solo grazie agli akra:
due sgasate :devil: e il traffico s'apre che manco il Mar Rosso con Mosè! 8-)
… altro che relè!! :giullare:
Concordo con Fedro: scarichi e via, risultato assicurato e assorbimento zero... :ridi:
Io il clacson l'ho usato due volte (contate) dal 2008... Ma è anche vero che qui il clacson non si usa, ti guardano male se lo fai (tranne nei casi in cui devi svegliare qualcuno che dorme proprio... non si usa come "segnalazione di presenza" o saluto, come in Italia...)
Moto possedute: Superbravo 3 - Vespa PX150E - Yamaha XT600E - Aprilia Pegaso Strada - Aprilia Pegaso 125

Immagine
Immagine

Avatar utente
animaster84
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 937
Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 13:52
Moto: PegasoStrada "Perla"
Località: Città di Castello (PG)

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da animaster84 » martedì 5 maggio 2015, 15:16

Ciao a tutti,
girellando su Internet mi sono imbattuto in un rivenditore che vende una tromba compatta ma potente (circa 139 dB) ed omologata CE.
Io uso il clacson veramente tantissimo, causa grande concentrazione di "mandatori di autovetture" alquanto impediti!
Nel sito e qui è presente un video della differenza tra le varie trombe... Che roba!!!
Guardando però dove si trova nella nostra Peggy nutro dei dubbi sulla possibilità che ci stia...
Le misure sono 125 x 112 x 78 mm...
Più che altro sono dubbioso riguardo la profondità... Che ne pensate? può essere messa in altre posizioni, tipo come ha fatto Lupo?
Per quanto riguarda il relè, vorrei metterlo... ma dove lo metto???

Grazie!
Immagine Immagine Immagine
Aprilia Pegaso Strada "Perla" - Moto Guzzi Airone 250 Sport II Serie - 1952
Immagine

Avatar utente
Lupo motociclista
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 1519
Iscritto il: lunedì 28 ottobre 2013, 13:09
Moto: Pegaso strada 2008
Località: TORINO

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da Lupo motociclista » martedì 5 maggio 2015, 16:57

animaster84 ha scritto: Ciao a tutti,
girellando su Internet mi sono imbattuto in un rivenditore che vende una tromba compatta ma potente (circa 139 dB) ed omologata CE.
Io uso il clacson veramente tantissimo, causa grande concentrazione di "mandatori di autovetture" alquanto impediti!
Nel sito e qui è presente un video della differenza tra le varie trombe... Che roba!!!
Guardando però dove si trova nella nostra Peggy nutro dei dubbi sulla possibilità che ci stia...
Le misure sono 125 x 112 x 78 mm...
Più che altro sono dubbioso riguardo la profondità... Che ne pensate? può essere messa in altre posizioni, tipo come ha fatto Lupo?
Per quanto riguarda il relè, vorrei metterlo... ma dove lo metto???

Grazie!
A occhio, non ho fatto misurazioni precise, mi pare troppo grande.
Quello che prende spazio, troppo, è il compressore.
Se però ne monti due più piccole, senza compressore, ottieni grossomodo la stessa potenza sonora e riesci a farle stare.
Naturalmente puoi sempre montarla esternamente al vano tra il radiatore e gli steli della forcella, ma a parte la questione estetica, che può piacere o meno, risulta molto visibile, quindi a rischio furto e/o a contestazione da parte della polizia che, vedendola, può essere indotta a considerarla fuori norma ed agire di conseguenza, con tutte le seccature del caso. :firedevil:
Il relè lo puoi mettere dove ti pare, non ha importanza, ma di lato al cruscotto , sotto la cornice, c'è spazio abbondante per il relè.
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché
Albert Einstein

Immagine

Avatar utente
animaster84
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 937
Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 13:52
Moto: PegasoStrada "Perla"
Località: Città di Castello (PG)

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da animaster84 » mercoledì 15 luglio 2015, 16:19

Ciao a tutti,
ho acquistato la coppia di trombe FIAMM AM80S (almeno sono omologate). :cool:
Per ora ho fatto una prova al volo installando solo una tromba.
Immagine

Però non penso di riuscire ad installare anche l'altra, nemmeno ortogonalmente... Sono più grosse di quanto pensassi... :dubbio:
Però come suona!!! :lalala:
Immagine Immagine Immagine
Aprilia Pegaso Strada "Perla" - Moto Guzzi Airone 250 Sport II Serie - 1952
Immagine

Avatar utente
napo orso capo
ATTIVISTA DEL FORUM
ATTIVISTA DEL FORUM
Messaggi: 3293
Iscritto il: domenica 24 aprile 2011, 0:34
Località: polenton

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da napo orso capo » domenica 2 aprile 2017, 20:00

Montate le Fiamm AM80S ,ho rifatto le staffe con 2 pezzi di lamiera inox piegandole dove serviva,quelle in dotazione sono corte,ci stanno GIUSTE,con relè.
20170402_192643.jpg
20170402_192652.jpg
Ovviamente ho provato il tutto col cupolino,poi staccato per finire i cablaggi delle frocerie che stò montando. Farò foto anche del lavoro finito,comunque ci stanno e non si vedono. :wink:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Immagine
Immagine

Avatar utente
animaster84
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 937
Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 13:52
Moto: PegasoStrada "Perla"
Località: Città di Castello (PG)

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da animaster84 » lunedì 3 aprile 2017, 9:25

bella soluzione!
Immagine Immagine Immagine
Aprilia Pegaso Strada "Perla" - Moto Guzzi Airone 250 Sport II Serie - 1952
Immagine

Avatar utente
paolo75
MOTOCICLISTA ESPERTO
MOTOCICLISTA ESPERTO
Messaggi: 1089
Iscritto il: venerdì 7 settembre 2007, 18:54
Moto: Pegaso Strada 2005
Località: Milano

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da paolo75 » lunedì 3 aprile 2017, 9:48

Vogliamo sentire il sound!
Immagine

Avatar utente
Lupo motociclista
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 1519
Iscritto il: lunedì 28 ottobre 2013, 13:09
Moto: Pegaso strada 2008
Località: TORINO

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da Lupo motociclista » lunedì 3 aprile 2017, 10:32

Bella soluzione, napo, più elegante della mia. :ok:
Mi permetto un consiglio, verifica che la staffetta che collega le trombe al telaio sia corta e robusta, una delle mie (datemi con le trombe), si spezzò dopo pochi chilometri a causa delle forti vibrazioni e mi trovai un tromba attaccata solo con i fili
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché
Albert Einstein

Immagine

Avatar utente
animaster84
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 937
Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 13:52
Moto: PegasoStrada "Perla"
Località: Città di Castello (PG)

Re: Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da animaster84 » lunedì 3 aprile 2017, 10:55

Io le ho messe entrambe sotto in orizzontale.
Dopo aver rischiato un paio di volte di perderne una (non pensavo che quei due filacci fossero così resistenti!) ho preso due staffe di ferro da 2 mm...
ora non si muovono!!!
Immagine Immagine Immagine
Aprilia Pegaso Strada "Perla" - Moto Guzzi Airone 250 Sport II Serie - 1952
Immagine

Avatar utente
giamaica75
TANTO FORUM-POCA MOTO
TANTO FORUM-POCA MOTO
Messaggi: 5807
Iscritto il: sabato 7 aprile 2012, 22:52
Moto: Pegaso Strada 2006
Tel: +4790576316
Località: Drammen, Norway (provenienza San Lorenzo Maggiore, BN)

Trombe bitonali sulla pegaso

Messaggio da giamaica75 » lunedì 3 aprile 2017, 17:44

E va bene che costava poco, peró avrei potuto chiedere le dimensioni prima di comprarla...[emoji23][emoji23][emoji23]
Ricchi 400grammi... [emoji33][emoji33][emoji33]
P.S. Le mie manine non sono piccole....
Immagine
Moto possedute: Superbravo 3 - Vespa PX150E - Yamaha XT600E - Aprilia Pegaso Strada - Aprilia Pegaso 125

Immagine
Immagine

Rispondi

Torna a “Tuning PS”