Tuning Ciclistica

Modifiche al motore, filtri, scarichi, centraline, freni, sospensioni, parti speciali, manubri, pedane e leve, alleggerimento
Avatar utente
animaster84
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 967
Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 13:52
Moto: PegasoStrada "Perla"
Località: Città di Castello (PG)

Re: Tuning Ciclistica

Messaggio da animaster84 » lunedì 26 febbraio 2018, 9:21

fedro69 ha scritto:
animaster84 ha scritto:
giamaica75 ha scritto: P.S. imposta il precarico PRIMA di montarlo, giusto un po’ più facile
come e a quanto lo imposto?
ma io che rispondo a fare? :azz:
fedro69 ha scritto: il mio l'avevo regolato circa come quello Factory:
sui 145 mm di molla e 21 click del freno in estensione ...
:D
Significa avvitare la ghiera del precarico fino ad ottenere una lunghezza della molla di TOT mm,
mentre i click del freno in estensione si contano da tutto chiuso ad aprire:
quindi prima "avvitare" in senso orario la vite di regolazione fino a che si blocchi, per poi "svitarla" del numero di click desiderato :ok:
grazie mille, non avevo idea di come si impostasse il precarico!!
per un cinghialotto come me di 82/85 kg va bene?
Immagine Immagine Immagine
Aprilia Pegaso Strada "Perla" @7850 rpm - Moto Guzzi Airone 250 Sport II Serie - 1952
Immagine

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22113
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: Tuning Ciclistica

Messaggio da fedro69 » lunedì 26 febbraio 2018, 9:27

dipende se 85 vestito :bikelink: e quanto davanti/dietro siedi ma in generale direi che ti ci troverai bene
L'ammo è tarato decisamente più sostenuto, la molla qualcosa più rigida,
la corsa è maggiore, percui lo è anche il SAG, e il posteriore è più alto di quasi 2 cm
ma credo che ci metterai un po' ad accorgertene:
mi ricordo lo stupore continuatoo che provai io per l'esperienza di un ammortizzatore che funzionasse!
e poi non è difficile aggiustare alla bisogna ;-) ... solo un po' faticoso :goccia: :uaz:
Immagine
Immagine__"Un maiale che non vola è solo un maiale."__Immagine
Porco Rosso

Avatar utente
animaster84
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 967
Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 13:52
Moto: PegasoStrada "Perla"
Località: Città di Castello (PG)

Re: Tuning Ciclistica

Messaggio da animaster84 » lunedì 26 febbraio 2018, 9:56

fedro69 ha scritto: dipende se 85 vestito :bikelink: e quanto davanti/dietro siedi ma in generale direi che ti ci troverai bene
L'ammo è tarato decisamente più sostenuto, la molla qualcosa più rigida,
la corsa è maggiore, percui lo è anche il SAG, e il posteriore è più alto di quasi 2 cm
ma credo che ci metterai un po' ad accorgertene:
mi ricordo lo stupore continuatoo che provai io per l'esperienza di un ammortizzatore che funzionasse!
e poi non è difficile aggiustare alla bisogna ;-) ... solo un po' faticoso :goccia: :uaz:
Ok, grazie per le info!!!
poi stavo riflettendo (so che se ne parla da altre parti) se revisionare le forcelle da Giotek o prendermi un kit matris... (costo a parte)
Immagine Immagine Immagine
Aprilia Pegaso Strada "Perla" @7850 rpm - Moto Guzzi Airone 250 Sport II Serie - 1952
Immagine

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22113
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: Tuning Ciclistica

Messaggio da fedro69 » lunedì 26 febbraio 2018, 10:09

secondo me i konitek come funzione bastano e avanzano:
la revisione + i riduttori di flusso allora mi erano costatati quanto tu ora pagheresti il solo kit Matris
(ma avresti in più i tappi col precarico ... io avevo già allora quelli Guzzi)
se conoscessi un tornitore potrei anche darti le misure dei miei (Giotek m'aveva dato il permesso di divulgarle allora)
e fai tutto da te :roll:
Immagine
Immagine__"Un maiale che non vola è solo un maiale."__Immagine
Porco Rosso

Avatar utente
animaster84
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 967
Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 13:52
Moto: PegasoStrada "Perla"
Località: Città di Castello (PG)

Re: Tuning Ciclistica

Messaggio da animaster84 » lunedì 26 febbraio 2018, 10:11

fedro69 ha scritto: secondo me i konitek come funzione bastano e avanzano:
la revisione + i riduttori di flusso allora mi erano costatati quanto tu ora pagheresti il solo kit Matris
(ma avresti in più i tappi col precarico ... io avevo già allora quelli Guzzi)
se conoscessi un tornitore potrei anche darti le misure dei miei (Giotek m'aveva dato il permesso di divulgarle allora)
e fai tutto da te :roll:
bè, però i tappi del Matris mi ispirano...
ci faccio una pensata!
Immagine Immagine Immagine
Aprilia Pegaso Strada "Perla" @7850 rpm - Moto Guzzi Airone 250 Sport II Serie - 1952
Immagine

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22113
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: Tuning Ciclistica

Messaggio da fedro69 » venerdì 2 marzo 2018, 11:19

Su base delle mie misurazioni, e aggiungendoci un po' di buonsenso proprio :ok: ,
giamaica ha fatto uno schema dei Conitek che ho acquistato a suo tempo da Giotek:
PGS-0051.jpg
la loro semplicità offre secondo me spazio a miglioramenti,
nonostante già così funzionino bene e migliorino sensibilmente la forcella ,
per esempio con l'aggiunta di una o più guarnizioni per aumentarne la tenuta e ottimizzarne il funzionamento :sisi:
io vedrei bene l'allargamento del piattello di fermo ai 37 mm di diametro del pompante con l'aggiunta di un oring da 38 mm,
per dire.
Significherebbe aumentarne l'altezza ad almeno 6 mm,
10 mm se invece di un oring da 2 mm di spessore si volesse usare un anello di tenuta come quello montato sul pompante.
... oppure un'altra sulla parte che va ad infilarsi nel pompante:
il passaggio originale ha un diametro da 16 mm, il conitek da 15 :roll:
(la corona circolare che ne risulta ha una superficie del 50% maggiore di quella del canale centrale del conitek!)
di nuovo uno o due oring, 'stavolta da 16 mm, sempre 2 mm di spessore, andrebbero a bloccare eventuali "flussi alternativi"
e aumenterebbero l'efficienza dell'unico passaggio centrale ... che a quel punto dovrebbe forse venir allargato ...


Altri pensieri sparsi a proposito
sono una qualche possibilità di regolare/modificare il passeggio dell'olio senza dover aprire la forcella o sostituire pezzi,
o il modificare la posizione dei due passaggi originale alla base del "piffero",
variandone l'altezza rispetto al fondo-corsa per ottenere più progressione in fase di compressione ...

scampoli d'inverno, via alla fantasia! :truzzo:
... o alla masturbazione mentale :goccia:

:uaz:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Immagine
Immagine__"Un maiale che non vola è solo un maiale."__Immagine
Porco Rosso

Avatar utente
animaster84
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 967
Iscritto il: lunedì 20 gennaio 2014, 13:52
Moto: PegasoStrada "Perla"
Località: Città di Castello (PG)

Re: Tuning Ciclistica

Messaggio da animaster84 » venerdì 2 marzo 2018, 11:50

Troviamo un tornitore che ce li fa "in serie"...
magari quelli modificati!
Immagine Immagine Immagine
Aprilia Pegaso Strada "Perla" @7850 rpm - Moto Guzzi Airone 250 Sport II Serie - 1952
Immagine

Avatar utente
giamaica75
TANTO FORUM-POCA MOTO
TANTO FORUM-POCA MOTO
Messaggi: 5908
Iscritto il: sabato 7 aprile 2012, 22:52
Moto: Pegaso Strada 2006
Tel: +4790576316
Località: Drammen, Norway (provenienza San Lorenzo Maggiore, BN)

Re: Tuning Ciclistica

Messaggio da giamaica75 » venerdì 2 marzo 2018, 12:09

Non so perché ma credo che Fedro mi stia dicendo indirettamente di updatare il disegno, e io procedo... [emoji106]
Ora, coinvolgere Giotek chiedendo la sua opinione sulle modifiche?
Roguardo il tornitore, sto pensando di investire in un mini tornio...[emoji848][emoji848]
Moto possedute: Superbravo 3 - Vespa PX150E - Yamaha XT600E - Aprilia Pegaso Strada - Aprilia Pegaso 125

Immagine
Immagine

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22113
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: Tuning Ciclistica

Messaggio da fedro69 » venerdì 2 marzo 2018, 12:18

a Giotek ci avevo pensato anch'io, essendo il creatore degli originali:
lui di regola chiede di avere in mano l'intera forcella,
con la spiegazione di lavorare ad hoc su ogni singolo caso,
ma dandogli un disegno tecnico dovrebbe poterlo eseguire, forse anche in serie :sisi:
... e comunque chiedere non costa nulla! :goccia:

P.S.
chiaramente ciò NON ti esime dagli upgrades grafici del progetto!
... che se mi ci metto io sai che viene fuori! :oops: :goccia: :uaz:
Immagine
Immagine__"Un maiale che non vola è solo un maiale."__Immagine
Porco Rosso

Avatar utente
giamaica75
TANTO FORUM-POCA MOTO
TANTO FORUM-POCA MOTO
Messaggi: 5908
Iscritto il: sabato 7 aprile 2012, 22:52
Moto: Pegaso Strada 2006
Tel: +4790576316
Località: Drammen, Norway (provenienza San Lorenzo Maggiore, BN)

Re: Tuning Ciclistica

Messaggio da giamaica75 » venerdì 2 marzo 2018, 12:22

Tipo na cosa cosí?Immagine
Che tra ghiaccio e -15, qua la primavera si fa aspettare, e le pippe mentali hanno libero sfogo...
Moto possedute: Superbravo 3 - Vespa PX150E - Yamaha XT600E - Aprilia Pegaso Strada - Aprilia Pegaso 125

Immagine
Immagine

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22113
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: Tuning Ciclistica

Messaggio da fedro69 » venerdì 2 marzo 2018, 12:41

... allora hai tempo per farlo preciso! :tie: :uaz:
si:
proprio 'na cosa così! :clapclap:
...
due oring nel pompante? dici che servono?
Immagine
Immagine__"Un maiale che non vola è solo un maiale."__Immagine
Porco Rosso

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22113
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: Tuning Ciclistica

Messaggio da fedro69 » venerdì 2 marzo 2018, 13:45

P.S.
un'altra idea che mi porto appresso da un po'
sarebbe quella d'avvitare un restringente direttamente all'interno del pompante
tipo vite cava, M 16 -o quello che dovrebbe essere- e canale centrale da 5 o 6 mm,
magari sagomato esagonale, così da poter usare una brugola per avvitarlo in sede e per l'eventuale cambio/manutenzione :idea:
...
che me lo disegni pure uno così per favore?
tenor.gif
ti plleeeego! :giullare:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Immagine
Immagine__"Un maiale che non vola è solo un maiale."__Immagine
Porco Rosso

ARAMAX
NIUBBO
NIUBBO
Messaggi: 34
Iscritto il: martedì 19 aprile 2011, 17:57
Moto: RSV 1000 , PEGASO strada
Località: Ravenna

Re: Tuning Ciclistica

Messaggio da ARAMAX » venerdì 2 marzo 2018, 14:30

Bella questa dei disegni tecnici...troppo professional [emoji122] [emoji122] [emoji122]

Avatar utente
giamaica75
TANTO FORUM-POCA MOTO
TANTO FORUM-POCA MOTO
Messaggi: 5908
Iscritto il: sabato 7 aprile 2012, 22:52
Moto: Pegaso Strada 2006
Tel: +4790576316
Località: Drammen, Norway (provenienza San Lorenzo Maggiore, BN)

Tuning Ciclistica

Messaggio da giamaica75 » venerdì 2 marzo 2018, 14:46

Non son sicuro d’aver capito la storia del restringente (non avendo mai aperto completamente la forcella non ho idea di come siano fatti i componenti), ma la storia della vite cava (M10) l’avevo valutata per piazzarla al centro del conitek per poter variare “velocemente” il diametro interno. Per la serie ne metti una col foro interno da 4.5, non ti piace, togli il tappo forcella, tiri su molla e conitek, cambi la vite cava, e via...
Crucco, mandami i tuoi disegnini a mano libera, spiega l’idea e metto mano a Catia, nessun problema... magari qualche foto di pompanti e cazzi vari, che sicuramente hai sul pc
Moto possedute: Superbravo 3 - Vespa PX150E - Yamaha XT600E - Aprilia Pegaso Strada - Aprilia Pegaso 125

Immagine
Immagine

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22113
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: Tuning Ciclistica

Messaggio da fedro69 » venerdì 2 marzo 2018, 15:00

l'idea era (e dico era perchè a occhio non è realizzabile:
le pareti del pompante sono troppo sottili per cominciare a filettarle)
di avvitare il conitek nel pompante, anziché semplicemente infilarcelo.
A quel punto tutta la parte superiore, debita al suo tenerlo in sede tramite la pressione esercitata dalla molla,
si potrebbe eliminare ...
La tua idea di rendere invece così intercambiabile il passaggio centrale
era venuta anche a me e mi sembra ancora realizzabile,
perquanto qualsiasi regolazione che preveda uno smontaggio del tutto mi sa di poco pratico :-?
... e considerando la comunque solo relativa tenuta del sistema pompante non so quanto si possa sentire la differenza fra un foro da 4 ed uno da 6 mm :roll:
Immagine
Immagine__"Un maiale che non vola è solo un maiale."__Immagine
Porco Rosso

Rispondi

Torna a “Tuning PS”