MANUALE FAI DA TE - MANOPOLE RISCALDATE (MODELLO CAIMAN)

Il vademecum di AOTR per chi vuole cimentarsi nell'arte della manutenzione della Pegaso Minarelli
Rispondi
Avatar utente
giamaica75
TANTO FORUM-POCA MOTO
TANTO FORUM-POCA MOTO
Messaggi: 6092
Iscritto il: sabato 7 aprile 2012, 22:52
Moto: Pegaso Strada 2006
Tel: +4790576316
Località: Drammen, Norway (provenienza San Lorenzo Maggiore, BN)

MANUALE FAI DA TE - MANOPOLE RISCALDATE (MODELLO CAIMAN)

Messaggio da giamaica75 » martedì 8 luglio 2014, 21:16

1) Smontare il serbatoio
1.jpg
2) Le manopole (foto 1) sono prese usate da Mirco (chiedere a lui la marca) del forum.
Hanno il vantaggio di avere un solo blocchetto di comando con due soli fili che vanno alle manopole, così la spia si accende sia su “hi” che su “lo” senza bisogno di diodi. Lo svantaggio che il blocchetto di comando e' molto ingombrante. Ed inoltre la manopola dell'acceletarore non copre interamente la manetta di teflon, a meno di non modificare la manetta stessa.
3) Per cominciare, ecco dove arriva il filo della spia sul cruscotto(foto 2). C'e' il connettore libero, ma non ho trovato il faston (tondo) da inserire, quindi vai di rubacorrente...
2.jpg
4) Vista d'insieme dell'impiantino (foto 3), con rele' e cablaggi (il rele' e' sistemato sotto il motorino di apertura del portaoggetti (foto 4).
3.jpg
4.jpg
5) Cablaggi alla batteria (foto 5), la scatoletta nera e' il fusibile;
5.jpg
6) Il consenso per il rele' l'ho preso da qui (foto 6, connettore che va alle luci posteriori) sempre con dei rubacorrente;
6.jpg
7) La spia funziona (foto 7)!!!
7.jpg
8) Infine quello che si vede all'esterno (foto 8):
8.jpg
9.jpg
9) La sinistra scalda dopo rispetto alla destra, mentre a vuoto, prima di montarle non era così. Che sia perchè la sinistra e' a diretto contatto col manubrio mentre l'altra e' sulla plastica? (Probabile, l’alluminio del manubrio diffonde il calore, la plastica sotto la destra sarà isolante rispetto all’alluminio)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Moto possedute: Superbravo 3 - Vespa PX150E - Yamaha XT600E - Aprilia Pegaso Strada - Aprilia Pegaso 125

Immagine
Immagine

Rispondi

Torna a “Tutorial Pegaso Minarelli”