L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta.

Roba di cosa nostra, fu...
QUESTO E' L'UNICO FORUM DOVE SI PUO' CAZZEGGIARE :D
Avatar utente
carlodg
TANTO FORUM-POCA MOTO
TANTO FORUM-POCA MOTO
Messaggi: 6372
Iscritto il: sabato 19 gennaio 2002, 1:00
Località: Vittorio Veneto (TV)

L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta.

Messaggio da carlodg » domenica 6 maggio 2018, 17:28

Ciao
vi mancava vero?
Il forum mi mancava anche per i vostri preziosi consigli su tutto.
:help:
Ecco il quesito:
Dato che ho qualche mese fa ho piantato 2 meli, un pesco, un pero e un melopesco e non voglio usare antisetticidi dannosi per l'uomo, chiedevo un suggerimento per trattamenti veramente biologici.
Chi mi può aiutare con dei consigli? Non pretendo di avere frutta perfetta, mi basterebbe contrastare un po' gli insetti che mangiano le foglie e la frutta.
Grazie :love:
Ciao
Carlo
Lamps

Grazie ai moderatori per il lavoro che fanno!
Aiutiamoli con un comportamento corretto.

Regole del forum

Era meglio quando si stava Beggio
Immagine

Avatar utente
Lupo motociclista
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 1555
Iscritto il: lunedì 28 ottobre 2013, 13:09
Moto: Pegaso strada 2008
Località: TORINO

Re: L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta

Messaggio da Lupo motociclista » domenica 6 maggio 2018, 18:36

Oddio fai domande difficili, occorre un agricoltore esperto per poterti rispondere.
Io , da chimico, posso sconsigliarti tutti gli insetticidi a base nicotinoide, nocivi per le api, che presto verrano banditi nella EU.
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché
Albert Einstein

Immagine

Avatar utente
phoenix78
Mi arrabatto con la bici
Messaggi: 3683
Iscritto il: venerdì 8 aprile 2011, 11:19
Località: roma/viterbo

Re: L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta

Messaggio da phoenix78 » domenica 6 maggio 2018, 20:59

il biologico lavora molto bene anche con trappole e antagonisti
dire insetti in generale ci limita molto, dovresti dire con chi di questi hai piú problemi
ma senza fare troppo i professoroni ti direi di dare solo un po' di concime, stallatico di cavallo ben stagionato che i frutti saranno piccoli e segnati ma con un sapore che ogni morso ne vale tre. poi per le piante che hai messo è ottimo l'osmocote ma non so se rientra nel biologico
Nihil Difficile Volenti

Avatar utente
tom 67
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 724
Iscritto il: venerdì 13 agosto 2010, 13:10
Moto: capona 2005
Tel: 347-6917422
Località: san cesario sul panaro (mo)

Re: L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta

Messaggio da tom 67 » domenica 6 maggio 2018, 21:54

se non hai ancora frutti perchè sono alberi piccoli

basta che usi del rame per fare si che non prenda malattie e le foglie che sono la loro linfa vitale rimangono sane .

il rame in polvere o in sospesione liquida lo trovi tranquillamente in qualsiasi negozio che vende prodotti per il giardino piante fiori ecc.

e non è un veleno ma solamente rame .

Avatar utente
carlodg
TANTO FORUM-POCA MOTO
TANTO FORUM-POCA MOTO
Messaggi: 6372
Iscritto il: sabato 19 gennaio 2002, 1:00
Località: Vittorio Veneto (TV)

Re: L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta

Messaggio da carlodg » lunedì 7 maggio 2018, 10:58

Ciao,
mio nonno dava su al "verdorame" e io 50 anni fa pompavo .... :-)
Si, sono alberi piccoli, ma hanno già la prima frutta.
Stallatico? Si, lo ho messo quando li ho piantati.
Problemi? Volevo prevenire,pria di dover reprimere ...
Grazie
Ciao
Ultima modifica di carlodg il lunedì 7 maggio 2018, 11:37, modificato 1 volta in totale.
Lamps

Grazie ai moderatori per il lavoro che fanno!
Aiutiamoli con un comportamento corretto.

Regole del forum

Era meglio quando si stava Beggio
Immagine

Avatar utente
phoenix78
Mi arrabatto con la bici
Messaggi: 3683
Iscritto il: venerdì 8 aprile 2011, 11:19
Località: roma/viterbo

Re: L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta

Messaggio da phoenix78 » lunedì 7 maggio 2018, 11:36

se non hai rogne. lasciali stare. immagino sia la frutta per casa, giusto?
non pretendi una produzione industriale. vedrai che se non li tocchi ne produrranno comunque a stancarti una volta maturi. ora goditi i tuoi figli che giorno per giorno vedono e aspettano la si gola pesca crescere e maturare. il resto verrà da se
Nihil Difficile Volenti

Avatar utente
giamaica75
TANTO FORUM-POCA MOTO
TANTO FORUM-POCA MOTO
Messaggi: 5908
Iscritto il: sabato 7 aprile 2012, 22:52
Moto: Pegaso Strada 2006
Tel: +4790576316
Località: Drammen, Norway (provenienza San Lorenzo Maggiore, BN)

Re: L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta

Messaggio da giamaica75 » lunedì 7 maggio 2018, 14:31

Mio padre per le viti non è mai andato oltre il verderame... per la frutta nulla, consumo in famiglia, se gli insetti o gli uccelli li mangiucchiavano voleva dire che non era frutta avvelenata... non per nulla mio nipote, allergico alle pesche, non reagiva alle pesche del nonno...[emoji57]
Moto possedute: Superbravo 3 - Vespa PX150E - Yamaha XT600E - Aprilia Pegaso Strada - Aprilia Pegaso 125

Immagine
Immagine

Avatar utente
carlodg
TANTO FORUM-POCA MOTO
TANTO FORUM-POCA MOTO
Messaggi: 6372
Iscritto il: sabato 19 gennaio 2002, 1:00
Località: Vittorio Veneto (TV)

Re: L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta

Messaggio da carlodg » lunedì 7 maggio 2018, 14:39

Questo è il link a un sistema Biologico: notare come si veste per distribuirlo. Biologico che??? :-(
Lamps

Grazie ai moderatori per il lavoro che fanno!
Aiutiamoli con un comportamento corretto.

Regole del forum

Era meglio quando si stava Beggio
Immagine

Avatar utente
Lupo motociclista
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 1555
Iscritto il: lunedì 28 ottobre 2013, 13:09
Moto: Pegaso strada 2008
Località: TORINO

Re: L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta

Messaggio da Lupo motociclista » lunedì 7 maggio 2018, 14:58

carlodg ha scritto: Questo è il link a un sistema Biologico: notare come si veste per distribuirlo. Biologico che??? :-(
L'errore di base è di considerare il biologico e/o il naturale come innocuo e contrapposto a chimico.
E' una sciocchezza perchè naturale è un concetto umanistico e biologico vuol dire tutto e nulla, è semplicemente un aggettivo sinonimo di "vitale".
La chimica è la scienza che studia la materia e i suoi composti, come tali tutti i prodotti definiti naturali o biologici sono prodotti chimici. Il piretro, l'acqua (monossido di idrogeno) il petrolio, l'infuso della nonna.
Sono prodotti chimici sintetizzati dalla natura (altro concetto umanistico) e possono essere pericolosi o dannosi o addirittura letali. Il piretro è una sostanza tossica, debolmente per gli esseri umani fortemente per gli insetti, è logico attrezzarsi per non subire danni.
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché
Albert Einstein

Immagine

Avatar utente
carlodg
TANTO FORUM-POCA MOTO
TANTO FORUM-POCA MOTO
Messaggi: 6372
Iscritto il: sabato 19 gennaio 2002, 1:00
Località: Vittorio Veneto (TV)

Re: L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta

Messaggio da carlodg » lunedì 7 maggio 2018, 15:33

La mia idea è: preparo 10 litri di prodotto nel serbatoio portaile presente assieme alla pompa e lo uso 10 volte (un serbatoio mi dura 1 anno, almeno quest'anno che le piante sono piccole)

Per le poche piante che ho ci metto di più a vestirmi che a spargere il prodotto :-(
Lamps

Grazie ai moderatori per il lavoro che fanno!
Aiutiamoli con un comportamento corretto.

Regole del forum

Era meglio quando si stava Beggio
Immagine

Avatar utente
gioroma
NONNO DEL FORUM
NONNO DEL FORUM
Messaggi: 10378
Iscritto il: lunedì 17 gennaio 2011, 20:36
Moto: caponord 1000 etv 2006
Tel: 320 1703855
Località: cesano maderno mb

Re: L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta

Messaggio da gioroma » lunedì 7 maggio 2018, 21:26

Carlo ma qui ......si può cazzeggiare ????? di spunti ce ne sono ..........hai voglia ?????? :uhahah: :uhahah: :uhahah:
gio
majesty 250-kawa zr7s-cn etv 1000......lamotomiglioredelmondoquandovà...ma.......
Immagine

Avatar utente
OnlyVu
FORUM-DIPENDENTE
FORUM-DIPENDENTE
Messaggi: 4106
Iscritto il: domenica 6 marzo 2011, 23:02
Moto: ETV 1000 Caponord ABS 2004
Località: Albano Laziale (RM)

Re: L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta

Messaggio da OnlyVu » lunedì 7 maggio 2018, 23:14

Lupo motociclista ha scritto:
carlodg ha scritto: Questo è il link a un sistema Biologico: notare come si veste per distribuirlo. Biologico che??? :-(
L'errore di base è di considerare il biologico e/o il naturale come innocuo e contrapposto a chimico.
E' una sciocchezza perchè naturale è un concetto umanistico e biologico vuol dire tutto e nulla, è semplicemente un aggettivo sinonimo di "vitale".
La chimica è la scienza che studia la materia e i suoi composti, come tali tutti i prodotti definiti naturali o biologici sono prodotti chimici. Il piretro, l'acqua (monossido di idrogeno) il petrolio, l'infuso della nonna.
Sono prodotti chimici sintetizzati dalla natura (altro concetto umanistico) e possono essere pericolosi o dannosi o addirittura letali. Il piretro è una sostanza tossica, debolmente per gli esseri umani fortemente per gli insetti, è logico attrezzarsi per non subire danni.
Tutto vero ma forse biologico può essere tradotto con eco-compatibile\sostenibile, nel senso che non si fanno troppi danni all'ambiente utilizzando tecniche\prodotti con questa definizione.
Se però fossimo dei parassiti delle piante.....credo che diffcilmente potremmo definire biologico qualunque veleno che ha lo scopo di toglierci di mezzo! :uaz:
Quindi conta anche l'angolo visuale da cui si osserva la scena!

So che l'estratto di crisantemo è un ottimo pesticida biologico, in particolare utilizzato sulle piante di pesco.
Se vuoi farti una cultura scarica questo (le prime due pagine sono quelle dopo la copertina del libro, quindi sono bianche).
Immagine

Avatar utente
phoenix78
Mi arrabatto con la bici
Messaggi: 3683
Iscritto il: venerdì 8 aprile 2011, 11:19
Località: roma/viterbo

Re: L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta

Messaggio da phoenix78 » martedì 8 maggio 2018, 0:06

vorrei farti presente una tecnica di intervento molto utile nel caso dell'autoconsumo della frutta
non dare niente alle piante e panta nelle vicinanze delle rose, molti, se non tutti, degli insetti dannosi aggrediranno prima quelle e tu avrai il tempo di intervenire con qualsiasi prodotto vuoi. in questo modo anche non usando prodotti biologici e adeguando le dosi non troverai comunque niente nei frutti e potrai mangiarli tranquillamente, diciamo più tranquillamente. va considerato comunque anche la zona in cui vivi, se i tuoi sono i primi alberi, che problemi hanno quelli vicini. insomma possiamo dirti tante cose e spesso forniremo ricette personali con nessuna base logica o tecnica ma meglio di te non lo saprà mai nessuno ;-)
Nihil Difficile Volenti

Avatar utente
tom 67
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 724
Iscritto il: venerdì 13 agosto 2010, 13:10
Moto: capona 2005
Tel: 347-6917422
Località: san cesario sul panaro (mo)

Re: L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta

Messaggio da tom 67 » martedì 8 maggio 2018, 13:03

carlodg ha scritto: Ciao,
mio nonno dava su al "verdorame" e io 50 anni fa pompavo .... :-)
Si, sono alberi piccoli, ma hanno già la prima frutta.
Stallatico? Si, lo ho messo quando li ho piantati.
Problemi? Volevo prevenire,pria di dover reprimere ...
Grazie
Ciao
con il rame previeni non curi , ed è naturale .

inoltre ti aiuta a tenere lontano i pidocchi , ma non i vermiciattoli ricordatelo .

Avatar utente
gioroma
NONNO DEL FORUM
NONNO DEL FORUM
Messaggi: 10378
Iscritto il: lunedì 17 gennaio 2011, 20:36
Moto: caponord 1000 etv 2006
Tel: 320 1703855
Località: cesano maderno mb

Re: L'angolo di Carlodg: trattamenti biologici alberi frutta

Messaggio da gioroma » martedì 8 maggio 2018, 13:20

E io che leggendo il titolo pensavo al letame...........con quel bel profumo................ :ridi: :ridi: :giullare:
gio
majesty 250-kawa zr7s-cn etv 1000......lamotomiglioredelmondoquandovà...ma.......
Immagine

Rispondi

Torna a “LA GRANDE FAMIGGHIA”