Gomma posteriore

Telaio, sospensioni, ruote, freni ecc...
Avatar utente
rsvsteve
GOMMA PIATTA
GOMMA PIATTA
Messaggi: 291
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 12:30

Gomma posteriore

Messaggio da rsvsteve » domenica 29 ottobre 2017, 23:16

La Caponord standard secondo me ha un'ottima ciclistica, dopo 6 mesi che la guido credo di essermela sistemata piuttosto bene a livello di sospensioni (forcella modificata e mono Ohlins) ma ancora non sono riuscito a venire a capo di quello che secondo me è l'unico vero difetto: la gomma posteriore da 180 che lavora male sul cerchio da 6", troppo largo.
Ho provato diversi modelli di pneumatico, sempre 180/55 come da libretto: alcuni sono troppo stretti e sul cerchio largo la spalla si apre troppo, col risultato che in piega mi trovo sempre sullo spigolo, con peggioramento di stabilità e continue perdite di aderenza, altri sono un po' più larghi e mi permettono di piegare fino in fondo, però in entrambi i casi il profilo della gomma risulta sempre troppo 'appiattito', e la moto non curva mai bene. A volte mi trovo a fare pieghe assurde, con pedane e scarico che strisciano, perchè l'anteriore (che è ottimo) mi porta a entrare in curva molto veloce, ma poi il posteriore non segue bene la linea e mi costringe a forzare la piega per starci dentro.
Quando la gomma è nuova il comportamento è anche accettabile, ma appena si usura un po' (dopo 2/3 mila km) la guida peggiora drasticamente costringendomi a sostituirla.
In 11mila km. ho sostituito ben 3 gomme posteriori, e ora sono alla fine della quarta.
Non potendo montare una misura adatta al canale del cerchio (che sarebbe la 190/55) non so proprio come venire a capo di questo problema, servirebbe una gomma più alta, con un profilo bello tondo ed una spalla larga: voi che gomme montate? Qualcuno gira con la 190/55 anche se non è a libretto?

carlocb
MOTOCICLISTA DILETTANTE
MOTOCICLISTA DILETTANTE
Messaggi: 958
Iscritto il: venerdì 3 maggio 2013, 9:18

Re: Gomma posteriore

Messaggio da carlocb » lunedì 30 ottobre 2017, 16:21

sicuro di esserti preso la moto giusta ?
io non girerei mai con qualcosa non a libretto

Avatar utente
matteo.t
ATTIVISTA DEL FORUM
ATTIVISTA DEL FORUM
Messaggi: 2864
Iscritto il: sabato 3 maggio 2008, 0:45
Moto: Ex Pegaso Cube ora mukka 1200
Località: Noventa Vicentina

Re: Gomma posteriore

Messaggio da matteo.t » lunedì 30 ottobre 2017, 16:32

Quoto carlo, forse devi prendere la multistrada che può montare il 190 post.

Avatar utente
rsvsteve
GOMMA PIATTA
GOMMA PIATTA
Messaggi: 291
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 12:30

Re: Gomma posteriore

Messaggio da rsvsteve » martedì 31 ottobre 2017, 8:51

grazie x le risposte veramente 'tecniche'.
Quindi a voi la 180 dietro non causa problemi? In tal caso consigliatemi su quale gomma montare

Avatar utente
andydj31
TANTO FORUM-POCA MOTO
TANTO FORUM-POCA MOTO
Messaggi: 6249
Iscritto il: lunedì 28 gennaio 2002, 1:00
Località: Concordia Sagittaria (Ve)

Re: Gomma posteriore

Messaggio da andydj31 » martedì 31 ottobre 2017, 10:17

Io non ti posso essere d'aiuto per due motivi: non giro con misure fuori libretto, il 180 non mi ha mai dato problemi ma d'altro canto non ho mai grattato pedane, cavalletto o scarico... ergo non sono un manico! :oops:
Caponord 1200 '14 Travel Pack Rosso Formula

Immagine

Avatar utente
matteo.t
ATTIVISTA DEL FORUM
ATTIVISTA DEL FORUM
Messaggi: 2864
Iscritto il: sabato 3 maggio 2008, 0:45
Moto: Ex Pegaso Cube ora mukka 1200
Località: Noventa Vicentina

Re: Gomma posteriore

Messaggio da matteo.t » martedì 31 ottobre 2017, 10:24

rsvsteve ha scritto: grazie x le risposte veramente 'tecniche'.
Quindi a voi la 180 dietro non causa problemi? In tal caso consigliatemi su quale gomma montare
Io con le dunlop roadsmart 3 mi trovo bene ma non credo vadano bene per il tuo stile di guida , prova le metzeler m7 rr che sono più sportive... :ciao: :ciao:

carlocb
MOTOCICLISTA DILETTANTE
MOTOCICLISTA DILETTANTE
Messaggi: 958
Iscritto il: venerdì 3 maggio 2013, 9:18

Re: Gomma posteriore

Messaggio da carlocb » martedì 31 ottobre 2017, 11:58

rsvsteve ha scritto: grazie x le risposte veramente 'tecniche'.
Quindi a voi la 180 dietro non causa problemi? In tal caso consigliatemi su quale gomma montare
Guarda, voglio essere sincero, sperando di non risultare antipatico : non credo ad una parola di quello che scrivi.
Il fatto che Tu gratti la marmitta in curva sarebbe una negazione delle leggi della fisica : calcola l'altezza della marmitta da terra e fai un calcolo dell'angolazione che sarebbe necessaria per grattarla.
Ci mandi una foto della marmitta grattata per favore ?
Ammesso che per qualche strana coincidenza Tu ci riesca (assetto della moto etc.)........rimango dell'idea che chi ha progettato la moto non sia proprio un idiota e che quindi vada bene così.
Io percorro 25.000 km minimo all'anno in tutte le condizioni, non corro troppo perchè non sono imbecille, ma diciamo che pochi mi stanno dietro.
Mai avuto un problema con il posteriore (è anche vero che adesso ho la TP che è decisamente diversa dalla base che avevo prima) : dovessi dire la gomma posteriore che mi è piaciuta di più.....Dunlop Sportsmart 2.
A me il posteriore non dura più di 4000 km, a parte le ultime Metzeler Roadtec 01 delle quali sono piuttosto soddisfatto.

Avatar utente
rsvsteve
GOMMA PIATTA
GOMMA PIATTA
Messaggi: 291
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 12:30

Re: Gomma posteriore

Messaggio da rsvsteve » martedì 31 ottobre 2017, 12:07

attualmente anche io ho su la Roadsmart3, e come gomma mi piace molto: ottimo grip su asciutto e bagnato, grande maneggevolezza, usura limitata. Però è davvero molto stretta ed ha pochissima spalla, infatti al posteriore il bordo della gomma è a filo del bordo del cerchio, e da li nasce il problema: in curva son sempre sullo spigolo e non è per niente una bella sensazione...quando sei sullo spigolo sei a un passo dal perdere aderenza di colpo.
Per questo vorrei trovare una gomma con caratteristiche simili alla Roadsmart3 (quindi bella rigida di carcassa e con buon grip) ma che risulti un po' più larga di spalla e più 'appuntita' come disegno.

@Carlocb mi dispiace che non mi credi, farò le foto alle pedane e allo scarico grattati...anche se avrei evitato volentieri perchè non è questo il senso del post.
Comunque da originale grattavo in modo indecoroso (ne avevamo già parlato) ora con il mono ohlins regolato alla massima lunghezza (quindi ho alzato un sacco il posteriore della moto) le grattate son diminuite di un buon 50%, ma son sempre presenti. E quando gratto la pedana questa si chiude e non succede nulla, ma quando gratto lo scarico la moto si scompone subito e in un paio di occasioni ho rischiato veramente la caduta...non è bello.

Avatar utente
rsvsteve
GOMMA PIATTA
GOMMA PIATTA
Messaggi: 291
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 12:30

Re: Gomma posteriore

Messaggio da rsvsteve » martedì 31 ottobre 2017, 14:55

queste son le grattate di cui parlo, come vedete al piolino della pedana manca ormai tutta la sfera, ma la parte più critica è lo scarico

Immagine

Immagine

Avatar utente
matteo.t
ATTIVISTA DEL FORUM
ATTIVISTA DEL FORUM
Messaggi: 2864
Iscritto il: sabato 3 maggio 2008, 0:45
Moto: Ex Pegaso Cube ora mukka 1200
Località: Noventa Vicentina

Re: Gomma posteriore

Messaggio da matteo.t » martedì 31 ottobre 2017, 16:21

E cambiare un pelo lo stile di guida, ossia sporgere di più col corpo e tenere la moto più dritta? Forse potrebbe risolvere il problema...

Avatar utente
rsvsteve
GOMMA PIATTA
GOMMA PIATTA
Messaggi: 291
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 12:30

Re: Gomma posteriore

Messaggio da rsvsteve » martedì 31 ottobre 2017, 17:58

lo faccio già, anche più del necessario...ma gratto lo stesso, solo un po' meno.
Comunque il post non era per rimarcare il fatto che questa moto gratta in curva, ma per chiedere agli altri possessori con quali gomme si trovano meglio, così che posso fare altre prove.

Avatar utente
kobaiano
PISTONE SGONFIO
PISTONE SGONFIO
Messaggi: 106
Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2015, 11:19
Moto: Caponord 1200 TP

Re: Gomma posteriore

Messaggio da kobaiano » mercoledì 1 novembre 2017, 20:22

Bè....Io “gratto” un po’ di più... Ho quasi sfondato il para calore della marmitta (Arrow che è anche un po’ più alto e Naturalmente montata in posizione Alta...) e, anche se cerco di sporgermi un po’ e piegare meno la moto, in realtà mi “porto dietro” lo stile di guida di anni e anni di Motocross e sopratutto Enduro...
Per grattare meno ho aumentato il precarico alla forcella della mia tp (-5 giri da tutto chiuso) e al posteriore 2 caschi e rispetto ad “auto” la situazione è decisamente migliorata.
Per le gomme ne ho provate molte (56000 km ad oggi...) e quelle con cui mi trovo decisamente meglio sono le Dunlop Roadsmart III con le quali riesco a fare anche 5000 km, con le “altre” ( sono troppe per citarle tutte... Pirelli Angel GT, Scorpion Trail II, Michelin Pilot Road 4, Metzeler Roadtec 01, Tourance next.... etc) arrivo si e no a 4000 e... Il mio problema oltre al posteriore che consumo quasi in maniera omogenea, anche se maggiormente ai lati, è l’Anteriore che di consuma “a punta” e in molti casi già dopo 3000 km rende la moto “quasi” inguidabile, tende a “cadere in curva” e diventa molto pesante nei cambi di direzione (e io monto i cerchi OZ Forgiati)...
Le Roadsmart III mi piacciono proprio per la costanza di rendimento per oltre 4000 km in media, poi degradano anche loro.... Ma nel complesso per me sono le miglior :) :ok1:
Questo il mio consiglio :cn1200: :cn1200:

PS, si la 180 nel cerchi da 6” ci sta un po’ sacrificata.... Ne abbiamo discusso e molto anche quando avevo la DD 1200 che monta gli stessi cerchi e pneumatici....

Ah, dimenticavo...I piolini sono la prima cosa che ho tolto (insieme si gommini sulle pedane) appena comprata la moto! E comunque un poco ho grattato anche le pedane, ma soprattutto quando sono stato in pista a Castelletto di Branduzzo :ok1:

Avatar utente
rsvsteve
GOMMA PIATTA
GOMMA PIATTA
Messaggi: 291
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 12:30

Re: Gomma posteriore

Messaggio da rsvsteve » giovedì 2 novembre 2017, 8:59

Al momento ho su d212 anteriore con la quale riesco a fare 5500km senza che peggiori troppo la guida, e roadsmart3 posteriore, che però dopo soli 3mila km è degradata...sembra ok visivamente ma la moto non chiude più la traiettoria e il grip è calato tanto.
Anche io ho cerchi oz.
I piolini non li ho tolti perché li uso come spia....quando grattano rallento prima di piantare lo scarico

Avatar utente
Furiolo
GOMMA PIATTA
GOMMA PIATTA
Messaggi: 253
Iscritto il: martedì 12 maggio 2015, 19:48
Moto: APRILIA CapoNord 1200TP Bianca
Località: Roma

Re: Gomma posteriore

Messaggio da Furiolo » giovedì 16 novembre 2017, 14:20

...ogni tanto ritorna!! :clapclap: :clapclap:
Abbiamo tanto bisogno di fenomeni...ci aiutano a ....sorridere!!! :uhahah: :sbellica:
Non importa quanto vai piano, l’importante è che non ti fermi.
Confucio

Avatar utente
rsvsteve
GOMMA PIATTA
GOMMA PIATTA
Messaggi: 291
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 12:30

Re: Gomma posteriore

Messaggio da rsvsteve » domenica 19 novembre 2017, 11:14

qual'è il problema? Me lo spieghi così posso sorridere anche io? grazie

Rispondi

Torna a “Ciclistica CN 1200”