Gomma posteriore

Telaio, sospensioni, ruote, freni ecc...
Avatar utente
spalla
ATTIVISTA DEL FORUM
ATTIVISTA DEL FORUM
Messaggi: 2745
Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2009, 14:33
Moto: CAPONORD 1200 TP
Tel: 3405217631
Località: Cinisello Balsamo

Re: Gomma posteriore

Messaggio da spalla » giovedì 15 marzo 2018, 13:03

orca se sono in ritardo a rispondere :azz:
RSVSTEVE non te la prendere, si scherza fra noi, niente di particolare o contro qualcuno :wink:
direi che è solo l'annosa questione dei "manici" e dei "mezzimanici" e financo dei....."manicidiscopa" :uaz:
essenzialmente, la moto così come nasce x me va benissimo e non trovo problematiche particolari, in effetti io con la TP uso "pilota+bagaglio" x avere un po' più di rigidità ed altezza posteriore anche considerando che dal pilota ideale dell'omologazione io ci ho aggiunto 20/25kg di mio :uhahah:
Io mi trovo benissimo con le Pirelli Angel GT che a qualcuno invece non piaciono, a me danno sicurezza sul bagnato che non ho mai avuto con altre gomme e trovo che x l'uso che ne faccio - turismo accellerato ?! - siano ottimo compromesso fra tenuta e durata. Però io sono anche un caso strano in quanto la gomma nuova mi dà sensazione di cadere all'interno curva e preferisco quando è un po' consumata/appiattita al centro così da "sentire" quando piego.
Non ho usurato i piolini quindi la marmitta..... :o .
Probabile che il tipo di moto non sia quello più adatto al tuo tipo di guida e che sia stato un rincalzo x esigenze familiari (zavorra comoda).

PS _ Carletto, com'è la storia che scrivi che vai spedito ma pochi ti restano dietro? :roll: ti stanno tutti davanti ? :uhahah: trovi il giubbotto sporco di moscerini.....solo dietro? :sbellica: non siamo mai riusciti a farci giro insieme, prima o poi capita dai :ok:
non esistono mete ma solo tappe
sloboda ili smrt (Libertà o Morte)

carlocb
MOTOCICLISTA DILETTANTE
MOTOCICLISTA DILETTANTE
Messaggi: 949
Iscritto il: venerdì 3 maggio 2013, 9:18
Moto: CN1200 Travel Pack rosso f
Località: vicenza
Contatta:

Re: Gomma posteriore

Messaggio da carlocb » venerdì 16 marzo 2018, 8:58

spalla ha scritto: orca se sono in ritardo a rispondere :azz:
RSVSTEVE non te la prendere, si scherza fra noi, niente di particolare o contro qualcuno :wink:
direi che è solo l'annosa questione dei "manici" e dei "mezzimanici" e financo dei....."manicidiscopa" :uaz:
essenzialmente, la moto così come nasce x me va benissimo e non trovo problematiche particolari, in effetti io con la TP uso "pilota+bagaglio" x avere un po' più di rigidità ed altezza posteriore anche considerando che dal pilota ideale dell'omologazione io ci ho aggiunto 20/25kg di mio :uhahah:
Io mi trovo benissimo con le Pirelli Angel GT che a qualcuno invece non piaciono, a me danno sicurezza sul bagnato che non ho mai avuto con altre gomme e trovo che x l'uso che ne faccio - turismo accellerato ?! - siano ottimo compromesso fra tenuta e durata. Però io sono anche un caso strano in quanto la gomma nuova mi dà sensazione di cadere all'interno curva e preferisco quando è un po' consumata/appiattita al centro così da "sentire" quando piego.
Non ho usurato i piolini quindi la marmitta..... :o .
Probabile che il tipo di moto non sia quello più adatto al tuo tipo di guida e che sia stato un rincalzo x esigenze familiari (zavorra comoda).

PS _ Carletto, com'è la storia che scrivi che vai spedito ma pochi ti restano dietro? :roll: ti stanno tutti davanti ? :uhahah: trovi il giubbotto sporco di moscerini.....solo dietro? :sbellica: non siamo mai riusciti a farci giro insieme, prima o poi capita dai :ok:

Ciao Spalla,
qua tutto bene e spero anche a Te.
Appena fatti tre giorni in Croazia....magnifico, moto compresa.
Un bel giro con te e i miei due amici (uno con 40/45 kg di peso eccedente quello del pilota ideale del'omologazione e l'altro con 20/25 kg.....) ce lo facciamo di sicuro.
Carlo - Vicenza

Caballero 50
Boxer 50
Gori 125
Honda CB 400
Triumph Bonneville
Triumph Tiger 1050
Caponord 1200 base bianca
Caponord 1200 Travel Pack rosso formula

Avatar utente
rsvsteve
GOMMA PIATTA
GOMMA PIATTA
Messaggi: 291
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 12:30

Re: Gomma posteriore

Messaggio da rsvsteve » venerdì 25 maggio 2018, 22:47

aggiornamento gomme: ho provato un treno di Pirelli Scorpion Trail 2.
Comportamento ottimo, persa un po' di maneggevolezza (tanta) rispetto alle Dunlop ma comunque ottimo grip in ogni situazione, compreso asfalto sporco e pioggia.
Però anche senza tirar loro il collo più di tanto (anche perchè le ho usate in inverno/primavera) e facendoci pure un po' di autostrada, dopo soli 3.500km. l'anteriore è completamente finita e la posteriore ne avrà max x altri 500km. prima di arrivare alle tacche di riferimento...mi sembra un consumo davvero eccessivo x 2 gomme non particolarmente sportive.
Addirittura ho guidato sempre in mappa 'T' per essere più gentile con la gomma dietro ma non è servito granchè...a questo punto tanto vale montare gomme più sportive visto che su questa moto durano uguale

Avatar utente
daniel300
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 481
Iscritto il: domenica 5 ottobre 2014, 15:38
Moto: Caponord etv 1000
Località: Salzano (VE)

Re: Gomma posteriore

Messaggio da daniel300 » venerdì 25 maggio 2018, 23:34

Se posso vi consiglio di provare le Continental contiroadattack 2 (van bene pure le 3 eh) mi han dato parecchia soddisfazione e almeno sul etv1000 8000km riesci a farli :cn:

Avatar utente
rsvsteve
GOMMA PIATTA
GOMMA PIATTA
Messaggi: 291
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 12:30

Re: Gomma posteriore

Messaggio da rsvsteve » sabato 26 maggio 2018, 23:40

col 1000 anche io facevo 8/9mila km con qualsiasi tipo di gomma montavo, ma col 1200 è diverso.
Qualcuno le ha provate sul 1200?

Avatar utente
kobaiano
PISTONE SGONFIO
PISTONE SGONFIO
Messaggi: 106
Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2015, 11:19
Moto: Caponord 1200 TP

Re: Gomma posteriore

Messaggio da kobaiano » domenica 27 maggio 2018, 20:14

Aggiungo che dopo una decina (..) di treni di ROADSMART III ho voluto provare le BRIDGESTONE T31: risultato? Per esperienza personale e Mio parere (parlando di gomme di "oggettivo" c'è poco... Troppo personali) le sonsiglio. A parte che dopo neanche 3000 km ai lati del posteriore erano già stati superati i limiti (e infatti a 3400 le ho cambiate e la posteriore ai lati era praticamente slick) e l'anteriore era "bello scalinato ai lati", devo dire che non mi hanno proprio soddisfatto come tenuta:
- L'anteriore è sì rigoroso (ma questo è una delle caratteristiche della nostra moto) ma non così veloce nello scendere in piega e soprattutto nei cambi di direzione.
- Il posteriore poi tende a scivolare ad alti angoli di piega e se l'asfalto poi è "irregolare" la gomma "parte" proprio di brutto, tanto che per contenere il fenomeno ho diminuito il precarico del mono (da 2 caschi a 1 casco e valige) ma ho dovuto anche riparametrare il mio stile di guida altrimenti era davvero pericoloso, mi sono trovato più di una volta "di traverso" senza volerlo a dover controsterzare in curva perché il posteriore "partiva"....
Gomme montate il 7 aprile e sostituite il 26 maggio... Ora ho nuovamente montato le RODSMART III e ho ritrovato "la mia moto", ho di nuovo portato il precarico a 2 caschi e da un primo giro fatto ieri sull'appennino Tosco-emiliano non posso che confermare che sono (sempre a Mio parere) proprio delle ottime gomme! :ok1: :doppiok:
Per quanto riguarda le Continental, no, non le ho provate sulla CN, ma ricordo ancora quando le montai (CONTISPORT II) sulla Hypermotard che avevo allora e mi fecero una pessima impressione.
:cn1200: :cn1200:

Avatar utente
rsvsteve
GOMMA PIATTA
GOMMA PIATTA
Messaggi: 291
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 12:30

Re: Gomma posteriore

Messaggio da rsvsteve » domenica 27 maggio 2018, 22:45

le T31 le ho avute in passato su un'altra moto e confermo al 100% quanto scrivi: anteriore discreto ma posteriore povero di grip, sempre sulle uova e in certe situazioni partiva di colpo...io non ho nemmeno aspettato di finirle, dopo 1000km. le ho buttate!
Le Roadsmart3 anche io le trovo ottime ma sul CN1200 x me hanno un problema, che avevo già scritto in passato: col cerchio da 6" la posteriore Roadsmart è troppo stretta, la spalla va 'a zero' sui bordi del cerchio, e in piega si lavora sempre sullo spigolo, con conseguente calo di fiducia e innesco di ondeggiamenti al massimo angolo di piega.
Al contrario la Pirelli Trail 2 è bella larga, la spalla esce bene dal cerchio e in piega la moto è sicurissima e stabile. Però la maneggevolezza va a farsi benedire, e l'anteriore non dura.
A questo punto sto pensando di fare la pazzia di buttare su una coppia di D212Gpracer, col posteriore in mescola E: gomme 'racing' che secondo me non possono durare tanto di meno (3mila km. li dovrebbero fare) ma con un livello di prestazione ben diverso....che ne pensi Kobaiano?
All'anteiore l'ho già provata la D212 ed è un altro pianeta.

carlocb
MOTOCICLISTA DILETTANTE
MOTOCICLISTA DILETTANTE
Messaggi: 949
Iscritto il: venerdì 3 maggio 2013, 9:18
Moto: CN1200 Travel Pack rosso f
Località: vicenza
Contatta:

Re: Gomma posteriore

Messaggio da carlocb » lunedì 28 maggio 2018, 12:47

io trovo che le Metzeler Roadtec01 siano un ottimo compromesso fra grip e durata.
Carlo - Vicenza

Caballero 50
Boxer 50
Gori 125
Honda CB 400
Triumph Bonneville
Triumph Tiger 1050
Caponord 1200 base bianca
Caponord 1200 Travel Pack rosso formula

Avatar utente
rsvsteve
GOMMA PIATTA
GOMMA PIATTA
Messaggi: 291
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 12:30

Re: Gomma posteriore

Messaggio da rsvsteve » lunedì 28 maggio 2018, 14:21

quanto riesci a farle durare le Roadtec01?

Avatar utente
kobaiano
PISTONE SGONFIO
PISTONE SGONFIO
Messaggi: 106
Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2015, 11:19
Moto: Caponord 1200 TP

Re: Gomma posteriore

Messaggio da kobaiano » lunedì 28 maggio 2018, 16:05

Da noi si dice..... Poho!!!!!

Provate le Roadtec 01 e, dico la verità, appena montate e per i primi chilometri mi hanno convinto (quasi entusiasmato)... Belle gomme ottima tenuta e feeling! :ok1: :ok1:
Rovescio della medaglia... Già detto... Durate poho!! :oops:
Dopo 3000 km la posteriore ha raggiunto i limiti e a 3500 era slick. Anche l'anteriore a 3500 km aveva raggiunto i limiti lateralmente.
Soprattutto per la durata dell'anteriore continuo a preferire le Dunlop, ma Ottime gomme le Metzeler; il fatto è che dopo 3000 km con le Roadtech cominciava a diminuire sempre di più il feeling con l'anteriore, mentre mediamente con le Roadsmart non succede, arrivo al cambio (dopo 4000 max 4500 km comunque) che l'anteriore trasmette sempre un buon feeling (da cambiare comunque ma si comporta in maniera omogenea fino all'ultimo) :cn1200:

Avatar utente
kobaiano
PISTONE SGONFIO
PISTONE SGONFIO
Messaggi: 106
Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2015, 11:19
Moto: Caponord 1200 TP

Re: Gomma posteriore

Messaggio da kobaiano » lunedì 28 maggio 2018, 16:19

rsvsteve ha scritto:
domenica 27 maggio 2018, 22:45
le T31 le ho avute in passato su un'altra moto e confermo al 100% quanto scrivi: anteriore discreto ma posteriore povero di grip, sempre sulle uova e in certe situazioni partiva di colpo...io non ho nemmeno aspettato di finirle, dopo 1000km. le ho buttate!
Le Roadsmart3 anche io le trovo ottime ma sul CN1200 x me hanno un problema, che avevo già scritto in passato: col cerchio da 6" la posteriore Roadsmart è troppo stretta, la spalla va 'a zero' sui bordi del cerchio, e in piega si lavora sempre sullo spigolo, con conseguente calo di fiducia e innesco di ondeggiamenti al massimo angolo di piega.
Al contrario la Pirelli Trail 2 è bella larga, la spalla esce bene dal cerchio e in piega la moto è sicurissima e stabile. Però la maneggevolezza va a farsi benedire, e l'anteriore non dura.
A questo punto sto pensando di fare la pazzia di buttare su una coppia di D212Gpracer, col posteriore in mescola E: gomme 'racing' che secondo me non possono durare tanto di meno (3mila km. li dovrebbero fare) ma con un livello di prestazione ben diverso....che ne pensi Kobaiano?
All'anteiore l'ho già provata la D212 ed è un altro pianeta.
Confermo che le Pirelli (anche le Angel GT oltre alle Sorpiontrail II) hanno il problema principale nella durata dell'anteriore: in questo le trovo simili alle Metzeler, ma d'altronde.... Tutti sappiamo che Metzeler è di proprietà Pirelli.
MAI provate le D212 in questo non ti posso aiutare.... Credo che non mi durerebbero... Però io, nonostante ti confermi che la gomma posteriore lavora fino alla spalla ad elevati angoli di piega (ma d'altronde per mia esperienza tutte le gomme posteriori che ho provato lo fanno, magari le Roadsmart un po' di più e si nota già dai primi km che i bordini laterali fanno un po' di "risvolto" - non trovo il termine giusto ma ci siamo capiti, spero) non riscontro problemi di ondeggiamenti... Forse non ci faccio caso ma non mi sembra e sicuramente non da togliermi fiducia :dubbio:

Avatar utente
rsvsteve
GOMMA PIATTA
GOMMA PIATTA
Messaggi: 291
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 12:30

Re: Gomma posteriore

Messaggio da rsvsteve » lunedì 28 maggio 2018, 22:53

con qualsiasi anteriore Pirelli/Metzeler impossibile fare oltre 3000 con la moto che ancora si guida, ma con l'anteriore D212 sono arrivato a 6mila (!) e ti assicuro che fino a pochissimo prima di cambiarla la moto si guidava uguale a quando era nuova. E' una gomma incredibile, che tra l'altro funziona anche sul bagnato. Unico difetto (a parte il prezzo) è che essendo super-rigida ha molto del cosiddetto effetto 'kickback', quindi richiede un'idraulica delle sospensioni un po' più aperta.
Se non l'hai mai provata NON FARLO, perchè non tornerai mai più indietro.

Purtroppo però con tutta la serie D211/D212 la regola è che per finire un'anteriore (6mila km) servono solitamente ben 2 posteriori, e credo che questa regola valga anche su Caponord, per questo sono indeciso se provare o no a montare il treno completo.

Sto anche pensando a fare un'accoppiata 'folle' D212 anteriore + Angel GT posteriore...tu l'hai provata la Angel GT sulla Caponord? Funziona bene?

P.S. si sulla Roadsmart è esattamente come dici, il bordo si segna 'a biscia' e questa non è una gran bella cosa, significa che lavora davvero al limite dello spigolo.
La mia moto (che è una standard non ADD) l'ho alzata notevolmente montando un mono ohlins e allungandolo parecchio, aumentando così un bel po' la luce a terra e la possibilità di piega, e probabilmente è per questo che con le Roadsmart 'vado oltre' l'angolo di piega che permettono mentre tu, che hai una ADD e non puoi alzarla, ci stai dentro e non hai problemi.

Avatar utente
kobaiano
PISTONE SGONFIO
PISTONE SGONFIO
Messaggi: 106
Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2015, 11:19
Moto: Caponord 1200 TP

Re: Gomma posteriore

Messaggio da kobaiano » martedì 29 maggio 2018, 20:27

Riguardando il file Excel che ho creato dove mi segno il comportamento di ogni pneumatico che ho provato (dovessi andare a memoria, sarei rovinato.. :azz: ) ho visto che in effetti le Angel GT non si erano comportate male, sicuramente non il posteriore che ha raggiunto i limiti oltre i 4500 km - Ma a quel punto l'anteriore era "bell'e'che andato"... Prima dei 4000 km aveva cominciato a essere troppo consumato ai lati e la moto aveva la (spiacevole) tendenza a "cadere in curva".... :confuso:
Per quello contino a preferire i Roadsmart III ma in effetti il posteriore delle Angel GT si era comportato bene, sì :ok1:

carlocb
MOTOCICLISTA DILETTANTE
MOTOCICLISTA DILETTANTE
Messaggi: 949
Iscritto il: venerdì 3 maggio 2013, 9:18
Moto: CN1200 Travel Pack rosso f
Località: vicenza
Contatta:

Re: Gomma posteriore

Messaggio da carlocb » mercoledì 30 maggio 2018, 14:35

rsvsteve ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 14:21
quanto riesci a farle durare le Roadtec01?

Rispetto ai 3500/3800 della Sporsmart, ai 4800 circa dei dunlop, con roadtec faccio circa 6500 km.
l'anteriore, qualunque esso sia, lo cambio ogni due posteiori
Carlo - Vicenza

Caballero 50
Boxer 50
Gori 125
Honda CB 400
Triumph Bonneville
Triumph Tiger 1050
Caponord 1200 base bianca
Caponord 1200 Travel Pack rosso formula

Avatar utente
rsvsteve
GOMMA PIATTA
GOMMA PIATTA
Messaggi: 291
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 12:30

Re: Gomma posteriore

Messaggio da rsvsteve » domenica 3 giugno 2018, 23:41

alla fine ho deciso di fare una prova con Angel GT ma...dopo il primo giro sono piuttosto deluso: le gomme sono ok a livello di feeling e di grip, ma il problema è sempre lo stesso, cerchio posteriore da 6" troppo largo x la gomma da 180, che una volta montata risulta troppo aperta e diventa piatta, con il risultato che la moto non è maneggevole x niente.

Rispondi

Torna a “Ciclistica CN 1200”