Leva del cambio e piede sinistro

Borse, valige, bauli e relativi telai, sella, parabrezza.
Avatar utente
Lupo motociclista
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 1519
Iscritto il: lunedì 28 ottobre 2013, 13:09
Moto: Pegaso strada 2008
Località: TORINO

Leva del cambio e piede sinistro

Messaggio da Lupo motociclista » sabato 7 luglio 2018, 16:37

Ho un problema nell'inserire le marce più alte.
Causa una lesione (presumo) al piede sinistro con possibile danneggiamento ad un nervo non riesco ad alzare la punta di detto piede con sufficiente forza, ma sopratutto in maniera sufficiente ad azionare il cambio con decisione.
Ho fatto decine di esami i medici non sanno che pesci pigliare e si rimpallano il problema; dal neurologo, al podologo, all'ortopedico.
Il problema non è fisso, ma variabile, tant'è che di solito non ci faccio gran caso, metto il piede più avanti e cambio.
Ora dovrò partire per la Grecia in moto e il piede è nella fase calante, escludendo interventi medici, qualche accorgimento per inserire le marce più alte? Gommino più grosso? Leva spostata sul millerighe ?
Suggerimenti, consigli sono ben accetti. :smile:
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché
Albert Einstein

Immagine

Avatar utente
gioroma
NONNO DEL FORUM
NONNO DEL FORUM
Messaggi: 10278
Iscritto il: lunedì 17 gennaio 2011, 20:36
Moto: caponord 1000 etv 2006
Tel: 320 1703855
Località: cesano maderno mb

Re: Leva del cambio e piede sinistro

Messaggio da gioroma » sabato 7 luglio 2018, 16:45

comprare una bella honda nc 750 con cambio automatico............l'ha presa un mio amico che è stato operato al menisco............ :ok1:
gio
majesty 250-kawa zr7s-cn etv 1000......lamotomiglioredelmondoquandovà...ma.......
Immagine

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22013
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: Leva del cambio e piede sinistro

Messaggio da fedro69 » sabato 7 luglio 2018, 17:24

Io proverei a spostare la posizione iniziale della leva più in basso,
visto che se ho ben capito il problema é ad alzare il piede.
Alternative secondo me degne di considerazione:
- stivali più voluminosi, un po' come gommino maggiorato ma meno orrendo a vedersi :goccia:
- leva più corta, diminuendo il raggio si accorcia il movimento lineare a parità di quello angolare :idea:
- altra tecnica di cambio:
In fuoristrada non é raro cambiare col tallone, scalciando per scendere,
agganciando la leva e tirandola su "col ginocchio" a salire
... O almeno:
era una tecnica molto diffusa in motocross e trial quando ci provai, tanti tanti anni fa :old:

Gioroma, devi davvero commentare tutto

post moderato
Immagine
Immagine__"nous en avons pris la flamme, vous n'en avez gardé que la cendre." (Jean Jaurès)__Immagine

Avatar utente
gioroma
NONNO DEL FORUM
NONNO DEL FORUM
Messaggi: 10278
Iscritto il: lunedì 17 gennaio 2011, 20:36
Moto: caponord 1000 etv 2006
Tel: 320 1703855
Località: cesano maderno mb

Re: Leva del cambio e piede sinistro

Messaggio da gioroma » sabato 7 luglio 2018, 17:29

l'ho scritto perchè Lupo ha detto che è un suo problema cronico


post moderato
gio
majesty 250-kawa zr7s-cn etv 1000......lamotomiglioredelmondoquandovà...ma.......
Immagine

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22013
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: Leva del cambio e piede sinistro

Messaggio da fedro69 » sabato 7 luglio 2018, 17:43

P.S.
Mi sovviene che la leva cinese di cui si discuteva qualche mese fa é più corta :idea:
ne ho una che non utilizzo se non portandomela appresso come ricambio:
se vuoi te la spedisco, t'arriverebbe probabilmente verso il prossimo WE :sisi:

post moderato
Immagine
Immagine__"nous en avons pris la flamme, vous n'en avez gardé que la cendre." (Jean Jaurès)__Immagine

Avatar utente
SILVER
FORUM-DIPENDENTE
FORUM-DIPENDENTE
Messaggi: 4528
Iscritto il: mercoledì 24 dicembre 2003, 17:10
Località: Ancona

Re: Leva del cambio e piede sinistro

Messaggio da SILVER » sabato 7 luglio 2018, 21:07

In molte moto degli anni 60/70 si trovavano spesso montate leve del cambio a "bilanciere", per mezzo delle quali si poteva comodamente lavorare sia di punta che di tacco. Penso che in qualunque mercatino di moto d'epoca sia possibile reperire una leva di questo genere ed adattarla sul perno del cambio.
ImmagineImmagine Immagine"DOLINA POZZATINA" - Fans Club

Avatar utente
gioroma
NONNO DEL FORUM
NONNO DEL FORUM
Messaggi: 10278
Iscritto il: lunedì 17 gennaio 2011, 20:36
Moto: caponord 1000 etv 2006
Tel: 320 1703855
Località: cesano maderno mb

Re: Leva del cambio e piede sinistro

Messaggio da gioroma » sabato 7 luglio 2018, 21:29

SILVER ha scritto:
sabato 7 luglio 2018, 21:07
In molte moto degli anni 60/70 si trovavano spesso montate leve del cambio a "bilanciere", per mezzo delle quali si poteva comodamente lavorare sia di punta che di tacco. Penso che in qualunque mercatino di moto d'epoca sia possibile reperire una leva di questo genere ed adattarla sul perno del cambio.
imgres.jpg
:ok1:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
gio
majesty 250-kawa zr7s-cn etv 1000......lamotomiglioredelmondoquandovà...ma.......
Immagine

Avatar utente
SILVER
FORUM-DIPENDENTE
FORUM-DIPENDENTE
Messaggi: 4528
Iscritto il: mercoledì 24 dicembre 2003, 17:10
Località: Ancona

Re: Leva del cambio e piede sinistro

Messaggio da SILVER » sabato 7 luglio 2018, 22:18

Esatto, proprio quella. :ok:
ImmagineImmagine Immagine"DOLINA POZZATINA" - Fans Club

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22013
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: Leva del cambio e piede sinistro

Messaggio da fedro69 » sabato 7 luglio 2018, 23:10

Tocca vedere se possa entrarci:
Lo spazio é parecchio risicato sul Pegaso da quelle parti :-?
e poi se si lasci montare sull'alberello del cambio.
... e se si possa ottenere prima della partenza del Lupomotociclista ...
Ma l'idea non é niente male :sisi:
Immagine
Immagine__"nous en avons pris la flamme, vous n'en avez gardé que la cendre." (Jean Jaurès)__Immagine

Avatar utente
beppe
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 1176
Iscritto il: martedì 30 marzo 2010, 23:13
Moto: ex caponord 02 Kawasaki Z1000
Località: Reggio Emilia

Re: Leva del cambio e piede sinistro

Messaggio da beppe » sabato 7 luglio 2018, 23:33

Lupo motociclista ha scritto:
sabato 7 luglio 2018, 16:37
Ho un problema nell'inserire le marce più alte.
Causa una lesione (presumo) al piede sinistro con possibile danneggiamento ad un nervo non riesco ad alzare la punta di detto piede con sufficiente forza, ma sopratutto in maniera sufficiente ad azionare il cambio con decisione.
Ho fatto decine di esami i medici non sanno che pesci pigliare e si rimpallano il problema; dal neurologo, al podologo, all'ortopedico.
Il problema non è fisso, ma variabile, tant'è che di solito non ci faccio gran caso, metto il piede più avanti e cambio.
Ora dovrò partire per la Grecia in moto e il piede è nella fase calante, escludendo interventi medici, qualche accorgimento per inserire le marce più alte? Gommino più grosso? Leva spostata sul millerighe ?
Suggerimenti, consigli sono ben accetti. :smile:
Lavorare sul millerighe potrebbe essere una soluzione
Immagine

Avatar utente
daniel300
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 421
Iscritto il: domenica 5 ottobre 2014, 15:38
Moto: Caponord etv 1000
Località: Salzano (VE)

Re: Leva del cambio e piede sinistro

Messaggio da daniel300 » domenica 8 luglio 2018, 1:23

Io ho un problema simile dovuto ad una lesione permanente, ovvero la caviglia si solleva solo parzialmente rendendomi meno agevoli le cambiate.
La mia soluzione è stata principalmente quella di agire sulla posizione della leva sul millerighe in modo da avere la leva più bassa.
Il tipo di calzature utilizzate influisce molto sulla facilità di cambiata, da evitare assolutamente le scarpe da ginnastica con suola morbida, assorbono così bene gli sforzi da costringerti a forzare di più la caviglia per cambiare.
Per me la miglior combinazione è stivali da moto (piuttosto rigidi) e leva del cambio molto bassa.

Avatar utente
gioroma
NONNO DEL FORUM
NONNO DEL FORUM
Messaggi: 10278
Iscritto il: lunedì 17 gennaio 2011, 20:36
Moto: caponord 1000 etv 2006
Tel: 320 1703855
Località: cesano maderno mb

Re: Leva del cambio e piede sinistro

Messaggio da gioroma » domenica 8 luglio 2018, 9:22

mmmmmmmm...........da segretario e aiutante del Maestro Giampy, visto che è in ferie, ho trovato questa soluzione
che avevo visto su una vecchia moto anni fa ..............leva a forchetta........ :affamato:
imgres.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
gio
majesty 250-kawa zr7s-cn etv 1000......lamotomiglioredelmondoquandovà...ma.......
Immagine

Avatar utente
fedro69
Il Goto
Il Goto
Messaggi: 22013
Iscritto il: mercoledì 8 marzo 2006, 19:25
Moto: Pegaso Strada '05
Località: Amburgo

Re: Leva del cambio e piede sinistro

Messaggio da fedro69 » domenica 8 luglio 2018, 10:18

sinceramente:
ma come e dove vorresti montare quella sul Pegaso Strada?
hai idea degli ingombri, di leva, motore e pedalina sinistra?
Luce a terra? sede del millerighe? suo diametro e spaziature?
Senza contare che Lupo dice di avere problemi a salire di marcia (verso l'alto col piede per i meno esperti in guida motociclistica):
proprio nella direzione in cui la leva postata si "allunga" aumentando così il movimento necessario per attivarla :azz:
Postare un pezzo "esotico" mi pare di poco aiuto, di per sé.
Immagine
Immagine__"nous en avons pris la flamme, vous n'en avez gardé que la cendre." (Jean Jaurès)__Immagine

Avatar utente
Lupo motociclista
NUOVO STAFF
NUOVO STAFF
Messaggi: 1519
Iscritto il: lunedì 28 ottobre 2013, 13:09
Moto: Pegaso strada 2008
Località: TORINO

Re: Leva del cambio e piede sinistro

Messaggio da Lupo motociclista » domenica 8 luglio 2018, 10:36

Ringrazio tutti per l’attenzione, in particolare Fedro. Usando uno dei suoi consigli ho risolto brillantemente, molto banalmente ho cambiato calzatura e adesso cambio benissimo.
La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché
Albert Einstein

Immagine

Avatar utente
giamaica75
TANTO FORUM-POCA MOTO
TANTO FORUM-POCA MOTO
Messaggi: 5807
Iscritto il: sabato 7 aprile 2012, 22:52
Moto: Pegaso Strada 2006
Tel: +4790576316
Località: Drammen, Norway (provenienza San Lorenzo Maggiore, BN)

Re: Leva del cambio e piede sinistro

Messaggio da giamaica75 » domenica 8 luglio 2018, 11:04

Te l’ho sempre detto che guidare in mocassini non è un’ottima idea... :giullare:
Tu scherzi, ma ho guidato anche ber un breve tratto con scarpine da sub, guadagnandomi una ragade (o qualcosa del genere, comunque dolorosa...) che ci ha messo mesi a guarire :firedevil:
Moto possedute: Superbravo 3 - Vespa PX150E - Yamaha XT600E - Aprilia Pegaso Strada - Aprilia Pegaso 125

Immagine
Immagine

Rispondi

Torna a “Comfort e turismo PS”